domenica, marzo 24, 2019
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: rossoblu di nuovo in campo contro la Ternana nel recupero della nona giornata. Si giocherà mercoledì alle h.20:30 al Liberati di Terni

Sport, Samb: rossoblu di nuovo in campo contro la Ternana nel recupero della nona giornata. Si giocherà mercoledì alle h.20:30 al Liberati di Terni

di Marco De Berardinis

Il tecnico Roselli contro gli umbri effettuerà turn over dovendo giocare di nuovo domenica prossima. Possibile impiego di Caccetta, Rocchi e Di Massimo dal primo minuto

Neanche il tempo di gioire per l’ottimo punto conquistato in casa della capolista Pordenone, che i rossoblu tornano di nuovo in campo e lo fanno rendendo visita alla Ternana, già affrontata e battuta al Riviera lo scorso 23 febbraio, nel recupero della nona giornata di campionato. Infatti si giocherà mercoledì 6 marzo alle h.20:30 allo stadio Libero Liberati di Terni. Dopo l’ottima prova contro la capolista, i rossoblu devono confermarsi anche a Terni dimostrando che il periodo buio è alle spalle, confermando così il buon momento di forma che stanno attraversando in cui hanno conquistato 6 punti nelle ultime quattro gare. Non si può dire invece che la Ternana stia attraversando un buon momento, anzi, al contrario dei rossoblu, dopo aver cambiato tre allenatori, è sprofondata in una crisi senza precedenti, nonostante abbia allestito in estate una vera e propria corazzata, che l’ha vista scendere al dodicesimo posto in classifica con soli 33 punti in compagnia del Gubbio. L’arrivo in panchina di Fabio Gallo non ha cambiato le cose, visto che con il nuovo tecnico le fere hanno ottenuto un solo punto nelle ultime quattro gare, mentre nelle ultime dieci partite hanno raccolto soltanto tre punti e sono reduci dalla sconfitta interna contro il Monza con i giocatori che sono stati contestata a fine gara. Dunque una squadra in piena crisi di cui dovrebbero approfittarne i rossoblu tornando dal Liberati con i tre punti. Un successo che consentirebbe ai rivieraschi di rimanere agganciati al treno dei play off, considerando che sono attesi da un vero e proprio tour de force visto che dovranno affrontare nell’ordine il Vicenza in casa e Feralpisalò e Triestina in trasferta.


Per quanto riguarda l’aspetto puramente tecnico, mister Roselli, come anticipato in conferenza stampa alla vigilia del match, effettuerà turn over datosi che domenica si tornerà di nuovo in campo. Fermo restando le assenze di Cecchini e Zaffagnini, Gelonese potrebbe tornare a fare il difensore centrale al fianco di Miceli e Biondi, a centrocampo dovrebbero tornare titolari Caccetta e Rocchi, mentre in avanti Di Massimo dovrebbe affiancare Russotto.

Questo dunque il probabile undici di partenza, con il 3-5-2, che affronterà la Ternana: Sala tra i pali, i tre difensori centrali dovrebbero essere Gelonese, Miceli e Biondi, i cinque di centrocampo Rapisarda, Caccetta, Rocchi, Ilari e Fissore, i due attaccanti Di Massimo e Russotto.

Sulla sponda rossoverde il tecnico Gallo che non avrà a disposizione per squalifica Paghera, dovrebbe confermare il 4-3-1-2 visto contro il Monza al Liberati e cioè: Iannarilli tra i pali, Fazio, Russo, Defendi e Bergamelli i quattro difensori, Altobelli, Frediani e Palumbo i tre centrocampisti, Rivas il rifinitore davanti alle due punte Marilungo e Vantaggiato.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Eduart Pashuku di Albano Laziale. Il fischio d’inizio, come detto in precedenza, è fissato per le h.20:30 di mercoledì 6 marzo.

Quella di mercoledì sera sarà una gara amarcord per il presidente Fedeli che è stato alla guida della società umbra dal 1994 al 1996 ed immaginiamo che ci terrà ad ottenere una vittoria, tra l’altro sarà presente anche in Tribuna.

Per concludere, come di consueto, riportiamo alcune dichiarazioni di mister Roselli alla vigilia del match contro gli umbri: “A Pordenone abbiamo giocato una gran bella partita, soprattutto nel primo tempo.  La Ternana però gioca un calcio diverso, potremmo non fare bene come a Pordenone perché la squadra che incontriamo domani tiene più palla e non ti permette di gestire, dovremo essere bravi a chiudere gli spazi e ripartire.

Naturalmente le energie spese sono state tante, siamo un pò affaticati. A Terni quindi ci sarà turnover come ho sempre detto, comunque la squadra è pronta. Dobbiamo attaccare alto la Ternana e creargli pressione costante, quando uno è sotto pressione gioca peggio. Servirà un’altra partita quasi perfetta per ottenere un risultato positivo. Il coraggio non ci manca, i ragazzi sono ambiziosi. Sono sicuro che la Ternana farà una gara rabbiosa, vorranno rispondere alla contestazione del pubblico dopo la sconfitta contro il Monza. Se gli umbri prendono fiducia saranno guai per noi perché hanno una squadra forte, ma se gli crei problemi nelle loro debolezze possono andare in difficoltà”.

Sport, Samb: rossoblu di nuovo in campo contro la Ternana nel recupero della nona giornata. Si giocherà mercoledì alle h.20:30 al Liberati di Terni

TESTO: il tecnico Roselli contro gli umbri effettuerà turn over dovendo giocare di nuovo domenica prossima. Possibile impiego di Caccetta, Rocchi e Di Massimo dal primo minuto

Neanche il tempo di gioire per l’ottimo punto conquistato in casa della capolista Pordenone, che i rossoblu tornano di nuovo in campo e lo fanno rendendo visita alla Ternana, già affrontata e battuta al Riviera lo scorso 23 febbraio, nel recupero della nona giornata di campionato. Infatti si giocherà mercoledì 6 marzo alle h.20:30 allo stadio Libero Liberati di Terni. Dopo l’ottima prova contro la capolista, i rossoblu devono confermarsi anche a Terni dimostrando che il periodo buio è alle spalle, confermando così il buon momento di forma che stanno attraversando in cui hanno conquistato 6 punti nelle ultime quattro gare. Non si può dire invece che la Ternana stia attraversando un buon momento, anzi, al contrario dei rossoblu, dopo aver cambiato tre allenatori, è sprofondata in una crisi senza precedenti, nonostante abbia allestito in estate una vera e propria corazzata, che l’ha vista scendere al dodicesimo posto in classifica con soli 33 punti in compagnia del Gubbio. L’arrivo in panchina di Fabio Gallo non ha cambiato le cose, visto che con il nuovo tecnico le fere hanno ottenuto un solo punto nelle ultime quattro gare, mentre nelle ultime dieci partite hanno raccolto soltanto tre punti e sono reduci dalla sconfitta interna contro il Monza con i giocatori che sono stati contestata a fine gara. Dunque una squadra in piena crisi di cui dovrebbero approfittarne i rossoblu tornando dal Liberati con i tre punti. Un successo che consentirebbe ai rivieraschi di rimanere agganciati al treno dei play off, considerando che sono attesi da un vero e proprio tour de force visto che dovranno affrontare nell’ordine il Vicenza in casa e Feralpisalò e Triestina in trasferta.

Per quanto riguarda l’aspetto puramente tecnico, mister Roselli, come anticipato in conferenza stampa alla vigilia del match, effettuerà turn over datosi che domenica si tornerà di nuovo in campo. Fermo restando le assenze di Cecchini e Zaffagnini, Gelonese potrebbe tornare a fare il difensore centrale al fianco di Miceli e Biondi, a centrocampo dovrebbero tornare titolari Caccetta e Rocchi, mentre in avanti Di Massimo dovrebbe affiancare Russotto.

Questo dunque il probabile undici di partenza, con il 3-5-2, che affronterà la Ternana: Sala tra i pali, i tre difensori centrali dovrebbero essere Gelonese, Miceli e Biondi, i cinque di centrocampo Rapisarda, Caccetta, Rocchi, Ilari e Fissore, i due attaccanti Di Massimo e Russotto.

Sulla sponda rossoverde il tecnico Gallo che non avrà a disposizione per squalifica Paghera, dovrebbe confermare il 4-3-1-2 visto contro il Monza al Liberati e cioè: Iannarilli tra i pali, Fazio, Russo, Defendi e Bergamelli i quattro difensori, Altobelli, Frediani e Palumbo i tre centrocampisti, Rivas il rifinitore davanti alle due punte Marilungo e Vantaggiato.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Eduart Pashuku di Albano Laziale. Il fischio d’inizio, come detto in precedenza, è fissato per le h.20:30 di mercoledì 6 marzo.

Quella di mercoledì sera sarà una gara amarcord per il presidente Fedeli che è stato alla guida della società umbra dal 1994 al 1996 ed immaginiamo che ci terrà ad ottenere una vittoria, tra l’altro sarà presente anche in Tribuna.

Per concludere, come di consueto, riportiamo alcune dichiarazioni di mister Roselli alla vigilia del match contro gli umbri: “A Pordenone abbiamo giocato una gran bella partita, soprattutto nel primo tempo.  La Ternana però gioca un calcio diverso, potremmo non fare bene come a Pordenone perché la squadra che incontriamo domani tiene più palla e non ti permette di gestire, dovremo essere bravi a chiudere gli spazi e ripartire.

Naturalmente le energie spese sono state tante, siamo un pò affaticati. A Terni quindi ci sarà turnover come ho sempre detto, comunque la squadra è pronta. Dobbiamo attaccare alto la Ternana e creargli pressione costante, quando uno è sotto pressione gioca peggio. Servirà un’altra partita quasi perfetta per ottenere un risultato positivo. Il coraggio non ci manca, i ragazzi sono ambiziosi. Sono sicuro che la Ternana farà una gara rabbiosa, vorranno rispondere alla contestazione del pubblico dopo la sconfitta contro il Monza. Se gli umbri prendono fiducia saranno guai per noi perché hanno una squadra forte, ma se gli crei problemi nelle loro debolezze possono andare in difficoltà”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: