venerdì, Novembre 27, 2020
Home > Abruzzo > Teramo, riqualificazione del canile comunale: arriva il bando

Teramo, riqualificazione del canile comunale: arriva il bando

< img src="https://www.la-notizia.net/canili" alt="canili"

TERAMO – Come dichiarato nel programma elettorale, l’amministrazione comunale ha messo in atto una attività di verifica, confronto e analisi al termine della quale ha dato mandato agli uffici comunali competenti per la realizzazione di una gara di appalto finalizzata all’affidamento del servizio di gestione del canile comunale, oltre a prevedere la ristrutturazione e riqualificazione dello stesso per assicurare le condizioni di benessere, salute, igiene e sicurezza sia degli animali ospitati sia del personale addetto alla loro custodia e cura.

La vicenda è dettata dalle innegabili condizioni di degrado nelle quali si trova attualmente la struttura di Carapollo, per le quali si è reso necessario innanzitutto attuare una operazione di riordino anche amministrativo, visto il rimpallo di competenze, la nascita di contenziosi, la difficoltà di appropriata gestione e il lievitare dei costi. Pertanto il Sindaco D’Alberto ha da subito interloquito con gli altri enti coinvolti, in primis ASL e Isituto Zooprofilattico, allo scopo di ridefinire competenze e attribuzioni e mettere ordine alla vicenda. Le ricostruzione anche dei vincoli normativi, ha quindi permesso di individuare le modalità con cui procedere ad un intervento di sostanza la cui finalità è di implementare, rendere funzionale e ampliare il canile. In base alla disposizione di legge, la struttura teramana al momento potrà ospitare 66 cani cui si aggiungono 10 box mentre la messa a norma di una parte ora non occupabile dell’edificio consentirebbe l’ampliamento delle capacità ricettive.

Il bando che verrà pertanto predisposto conterrà tutti gli elementi che concorrono a rispettare tali presupposti ma anche le indicazioni per la ristrutturazione dell’immobile.

Il Sindaco D’Alberto dichiara; “Abbiamo condotto una operazione ispirata dalla ferma volontà di assicurare garanzia di continuità al servizio, con lo scopo di migliorarlo e di ridurre i costi. Con la gara intendiamo garantire il benessere degli animali e contestualmente le condizioni per operare al meglio a chi ne avrà la custodia e la cura. Intendiamo insomma introdurre una gestione virtuosa, nel rispetto delle regole e dei costi sostenibili, anche consentendo il controllo da parte dell’ente dell’attività di chi sarà chiamato ad operarvi. Le clausole del bando prevederanno che l’affidatario sostenga anche l’adeguamento della struttura. Al termine di questa non facile ed articolata ricostruzione della situazione, intendiamo creare un luogo dove i cani siano curati nel migliore dei modi, gli operatori siano gratificati dall’operare in un ambiente consono e i costi connessi a tutto ciò siano equi”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *