martedì, Ottobre 15, 2019
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: ennesimo deludente pareggio dei rossoblu che, contro la Virtus Verona, non vanno oltre l‘1-1

Sport, Samb: ennesimo deludente pareggio dei rossoblu che, contro la Virtus Verona, non vanno oltre l‘1-1

< img src="https://www.la-notizia.net/samb" alt="samb"

di Marco De Berardinis

Samb: il ritorno in panchina di Magi non ha dato la svolta che tutti auspicavano. Al vantaggio di Ilari nel primo tempo, ha risposto Danti nella ripresa

Il ritorno sulla panchina rivierasca di Magi non ha dato quella scossa che tutti si aspettavano, con i rossoblu adriatici, anche la Virtus Verona vestiva di rossoblu ma quest’oggi era in casacca bianca, che non sono andati oltre l’1-1 contro una squadra che era stata presentata alla vigilia del match come in splendida forma e anche sul campo lo ha dimostrato meritando ampiamente il pari. Partivano subito forte gli ospiti tanto per far capire le proprie intenzioni e già dopo otto giri di lancette andavano al tiro con Grbac ma la sfera lambiva il palo.


I rivieraschi rispondevano dopo due minuti con Ilari che andava al tiro da favorevole posizione ma la sfera veniva intercettata da Giacomel. Al 18’ Russotto serviva Rapisarda in corsa ma il capitano della Samb spediva il cross direttamente tra le mani del portiere ospite. Al 19’ Russotto saltava un avversario e serviva in area Ilari, che di destro sparava alto sopra la traversa. Due minuti più tardi, su azione fotocopia della precedente, i rossoblu passavano in vantaggio, Russotto serviva Rocchi, il centrocampista di prima intenzione serviva Ilari con precisione, questa volta il centrocampista rossoblu non sbagliava trafiggendo con un sinistro chirurgico Giacomel a due passi dalla porta portando così in vantaggio la propria squadra.

I ragazzi di Magi continuavano a giocar bene anche se non riuscivano più ad essere più pericolosi, di contro la Virtus si faceva vedere di nuovo dalle parti di Sala soltanto al 42’ con Giorico il cui tiro, da ottima posizione, terminava di poco alto. Si andava al risposo con i ragazzi di Magi in vantaggio per 1-0. Alla ripresa delle ostilità la Virtus tornava in campo con un altro piglio decisa a pareggiare i conti, tant’è che all’53’ Ferrara con un diagonale faceva la barba al palo, era il preludio al goal che avveniva tre minuti più tardi con Danti che di testa, su cross proveniente dalla destra di Ferrara, insaccava inesorabilmente alle spalle di Sala, con il portiere e Miceli immobili sul cross dello stesso Ferrara. I rossoblu non accusavano il colpo tant’è che Rocchi al 63’ su azione personale colpiva l’esterno della rete. Al 66’ era ancora la Virtus Verona che andava alla conclusione con Ferrara, ma il suo esterno destro finiva sul fondo. Con il passare dei minuti la gara si spegneva, i rivieraschi non riuscivano più ad imbastire azioni pericolose mentre la Virtus controllava senza patemi l’incontro. Il triplice fischio dell’arbitro sanciva l’ennesimo pareggio dei rivieraschi, questa volta con al timone Magi che venivano accompagnati negli spogliatoi dai fischi assordanti dei propri sostenitori.

Questo il tabellino della gara Sambenedettese – Virtus Verona

SAMBENEDETTESE (3-5-2):  Sala; Celjak (71′ D’Ignazio), Miceli, Biondi; Rapisarda, Rocchi (78′ De Paoli), Gelonese (71′ Signori), Ilari (61′ Bove), Fissore; Russotto (61′ Di Massimo), Stanco. A disp.: Pegorin, Rinaldi, Calderini, Cecchini, Panaioli, Caccetta. All.: G. Magi.

VIRTUS VERONA (4-3-1-2):  Giacomel; Lavagnoli, Rossi, Sirignano, Manfrin (78′ Trainotti); Onescu, Giorico, Casarotto; Grbac (94′ Rubbo); Danti (73′ Nolè), Ferrara (78′ Grandolfo). A disp.: Sibi, Pinton, Manarin, Frinzi, Fasolo, N’ze, Danieli, N’Cede All.: L. Fresco

ARBITRO: Ilario Guida di Salerno. Giudici di linea: Pellino/Festa

NOTE: Giornata primaverile, temperatura di 18° C. circa, terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori 2.500 circa. Abbonati 1529. Samb con casacca rossoblu e pantaloncini blu, Virtus Verona in completo bianco.

MARCATORI: 21’ Ilari (S.), 56’ Danti (V.)

AMMONITI: 14’ Ilari (S.), 31′ Rossi (V.), 74’ Sirignano (V.), 92’ Rapisarda (S.)

ANGOLI3 – 4

RECUPERO: 1° T. 1’ – 2° T. 4’

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: