giovedì, Ottobre 29, 2020
Home > Lazio > Roma, al via la VII edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi

Roma, al via la VII edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica Giancarlo Dosi

< img src="https://www.la-notizia.net/dosi" alt="dosi"

L’evento di inaugurazione (giovedì, 9 maggio 2019 ore 17.00 – 19.00 Sala Igea – Palazzo Mattei di Paganica
Piazza della Enciclopedia Italiana 4, Roma) della settima edizione del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica – Giancarlo Dosi si aprirà con un dibattito sulla comunicazione scientifica nell’ambito della quale sono previsti gli interventi del Presidente Giorgio De Rita e i membri del comitato scientifico Michaela Liuccio e Sesto Viticoli. I relatori parleranno dell’importanza della divulgazione scientifica in Italia, dell’impatto sociale generato e dell’evoluzione delle metodologie di comunicazione scientifica nel corso della storia.
Il dibattito introdurrà la pièce teatrale “Processo del Sant’Uffizio a Galilei”, una rappresentazione realizzata dal Centro ricerche teatrali “Teatro-Educazione” EdArtEs di Fagnano Olona (VA) che ricostruisce in un solo atto – scritto da Giancarlo Dosi – lo storico processo che portò lo studioso alla condanna per eresia.

Ripercorrendo quindi l’evoluzione delle modalità di comunicazione scientifica a partire dalla figura di Galilei, l’obiettivo della manifestazione è quello di offrire uno spunto di riflessione sull’importanza della divulgazione scientifica fino ad arrivare al mondo moderno e ai metodi della divulgazione scientifica nel XXI secolo.
Da quest’anno il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica coinvolge anche i più giovani: l’evento sarà infatti occasione di lancio della prima edizione del Premio Junior Video-Contest di Divulgazione Scientifica, il concorso dedicato ai giovani nati nel 2001 e negli anni successivi con una fervida passione per la scienza interessati a sperimentare nuove attività di divulgazione attraverso la realizzazione di brevi video focalizzati su due tematiche cruciali: il cambiamento climatico e la mobilità sostenibile. I giovani vincitori saranno eletti durante la Cerimonia finale di Premiazione in programma a novembre, al BPER Forum Guido Monzani di Modena.

Il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica – Giancarlo Dosi, organizzato dall’Associazione Italiana del Libro (Ail), da anni si impegna per rafforzare il settore del libro e della lettura in Italia, focalizzando le proprie attività nel campo della saggistica rivolta a una efficace divulgazione scientifica.
Lo scorso anno il Comitato Scientifico e la Giuria di sala hanno premiato, come vincito-re assoluto, il saggio di Leonardo G. Luccone “Questione di virgole. Punteggiare rapido e accorto” (Editore Laterza) e, nelle aree scientifiche di pertinenza, saggi su rifiuti, vac-cini, industria 4.0, ricerca scientifica innovativa, matematica delle probabilità e mutazioni genetiche. E non solo, dalla scorsa edizione gli autori hanno concorso e sono stati premiati anche per le sezioni Articoli e Video. Durante la cerimonia è stato inoltre con-segnato il riconoscimento Giancarlo Dosi per la Divulgazione Scientifica alla virologa e ricercatrice Ilaria Capua per il suo libro “Io, trafficante di Virus”. Il riconoscimento, alla sua seconda edizione e indetto dopo la prematura scomparsa del fondatore, è dedica-to agli autori che hanno dato un contributo fondamentale nella divulgazione scientifica in Italia, a prescindere dal libro sottoposto al Premio.
Il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica è organizzato dall’Associazione Italiana del Libro con il contributo di BPER Banca e dell’AIRI (Associazione Italiana per la Ricerca Industriale). Hanno concesso il loro patrocinio il CNR (Consiglio Nazionale delle Ricer-che), i Parchi Letterari e l’UNINETTUNO (International Telematic University).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *