martedì, Aprile 20, 2021
Home > Lazio > OpenMakers: a Cori il meeting di formazione internazionale su attivismo civico, dati aperti e trasparenza amministrativa

OpenMakers: a Cori il meeting di formazione internazionale su attivismo civico, dati aperti e trasparenza amministrativa

< img src="https://www.la-notizia.net/cori" alt=cori"

CORI – Dal 22 al 26 Luglio, presso la biblioteca civica “Elio Filippo Accrocca”, praticanti, esperti, informatici, direttori di no-profit, liberi professionisti provenienti da Cipro, Finlandia, Spagna, Turchia, Ungheria, Italia si confronteranno sul progetto europeo di sperimentazione di strumenti innovativi per la partecipazione democratica locale.

Dal 22 al 26 Luglio la città di Cori, con la collaborazione del Comune, ospiterà il meeting di formazione internazionale su attivismo civico, dati aperti e trasparenza amministrativa, nell’ambito progetto europeo “OpenMakers”, supportato dal programma Erasmus plus. Praticanti, esperti, informatici, direttori di no-profit, liberi professionisti provenienti da Cipro, Finlandia, Spagna, Turchia e Ungheria si ritroveranno fianco a fianco nella biblioteca comunale “Elio Filippo Accrocca”, per sperimentare strumenti innovativi per la partecipazione democratica, insieme ai rappresentanti locali di Polygonal, associazione corese presieduta da Marco De Cave, attiva nell’educazione digitale e nel settore della solidarietà.

Il primo giorno si parlerà di QGIS, programma open source per la mappatura e visualizzazione grafica di problematiche e risorse locali, usato da cartografi, pianificatori urbani e pubblici amministratori per migliorare la gestione e comprensione delle dinamiche del proprio ambiente. Ad illustrarlo sarà Paolo Rosati, tra i massimi esperti di QGIS applicato ai beni culturali. Il secondo giorno, con Valerio Rosati, ingegnere geomatico, ci si addentrerà nel mapathon umanitario, ossia azioni collettive di mappatura mediante internet, eapplicazione pratica degli strumenti di Open Street Maps per la mappatura in Tanzania di strutture che possono aiutare le ONG nel lavoro di cooperazione internazionale.

Il terzo giorno si praticherà la mappatura del paese mediante passeggiate di quartiere e uso di GPS e Telegram, per stimolare i cittadini riflettere sui problemi a cercare soluzioni da smartphone. Il quarto e quinto giorno saranno per la condivisione di buone pratiche europee tra partner. Il programma è connesso alla scoperta del territorio e ad attività di degustazione e promozione. L’evento è aperto agli interessati ai quali verrà rilasciato il certificato Europass, riconosciuto nell’UE a livello formativo e lavorativo sulle competenze di base. Domenica 21 Luglio, alle ore 17:00, presso il Convento di San Francesco ci sarà un incontro informativo con coinvolgimento del centro anziani “Argento Vivo” e la casa-famiglia “Circo della Farfalla”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *