mercoledì, Ottobre 27, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “PASSATO e PRESENTE” con Paolo Mieli del 31 luglio su RAI 3: le Presidenziali USA 1964 del dopo Kennedy

Anticipazioni per “PASSATO e PRESENTE” con Paolo Mieli del 31 luglio su RAI 3: le Presidenziali USA 1964 del dopo Kennedy

passato e presente

Anticipazioni per “PASSATO e PRESENTE” con Paolo Mieli del 31 luglio alle 13.15 su RAI 3: elezioni America 1964 Johnson vs Goldwater

Stati Uniti, 1964: a pochi mesi dalla tragedia di Dallas, il Paese è in lutto per l’omicidio del presidente Kennedy.
A sostituirlo alla Casa Bianca è il Vicepresidente Lyndon Johnson, che riesce a far approvare la storica legge sui diritti civili, voluta dal suo predecessore. Si  avvicinano le elezioni presidenziali; Johnson si candida, proponendo agli americani la “Great Society” ossia l’obiettivo di una società dove la ricchezza vada di pari passo con la giustizia sociale e la solidarietà.
Gli si contrappone il repubblicano Barry Goldwater, senatore dell’Arizona, che si è opposto alla legge per i diritti civili e molti giudicano un pericoloso estremista in politica interna, nonché guerrafondaio. Gli spot elettorali rispecchiano questa forte contrapposizione. Quelli di Johnson mirano a instillare negli elettori la paura di un Goldwater che porterà l’America alla Guerra nucleare, mentre lo sfidante cerca in tutti i modi di difendersi. L’esito è una vittoria a valanga per Johnson, la più ampia dal 1820.
A “Passato e Presente”, in onda mercoledì 31 luglio alle 13.15 su Rai3 e, in replica, alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli affronta con la professoressa Raffaella Baritono questo passaggio della storia americana, che si snoda nello scenario della Guerra Fredda e delle battaglie per i diritti civili in patria.