giovedì, Gennaio 28, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Il film d’autore consigliato in TV: “L’AVVOCATO DEL DIAVOLO” venerdì 2 agosto 2019

Il film d’autore consigliato in TV: “L’AVVOCATO DEL DIAVOLO” venerdì 2 agosto 2019

Il film d’autore consigliato in TV: “L’AVVOCATO DEL DIAVOLO” venerdì 2 agosto 2019 alle 21:00 su 20 MEDIASET (Canale 20) 

 

«Vanità, decisamente il mio peccato preferito.»
(John Milton / Al Pacino)

L’avvocato del diavolo (The Devil’s Advocate) è un film drammaticothriller di ispirazione horror del 1997 diretto da Taylor Hackford.

Il titolo fa riferimento all’espressione idiomaticaavvocato del diavolo” ed il nome del personaggio interpretato da Al Pacino, John Milton, è quello dell’autore del poema Paradiso perduto. Nonostante la trama sia tratta dall’omonimo romanzo di Andrew Neiderman, il film include alcune allusioni minori all’opera di Milton, per esempio alla famosa citazione “meglio regnare all’Inferno che servire in Paradiso” (“better to reign in Hell, than serve in Heaven,”), ed alla fine del film vengono descritti i gironi ardenti concentrici come nella Divina Commedia di Dante. Il film, inoltre, ha qualche somiglianza con il romanzo Quell’orribile forza di C. S. Lewis. Alcune scene sono state girate nell’appartamento del miliardario (poi presidente degli Stati Uniti)Donald Trump a New York.

La sigla finale è Paint It, Black dei Rolling Stones.

Kevin Lomax è un avvocato di Gainesville in Florida che non ha mai perso una causa. Dopo aver fatto assolvere anche un professore accusato di molestie e atti osceni su studentesse minorenni, chiaramente colpevole, viene chiamato a New York, dal potente studio legale Milton.

Giunto in città con la moglie Mary Ann, Kevin conosce il proprietario dello studio, John Milton, un personaggio inquietante ma pieno di fascino, che dapprima gli assegna una causa di diritto sanitario e, dopo la sua vittoria, un triplice omicidio.

Mentre Kevin si impegna per preparare al meglio la causa, Mary Ann inizia ad avere incubi e strane allucinazioni, perdendo progressivamente contatto con la realtà: dopo un breve ricovero in un ospedale psichiatrico, la donna si suicida.

Arriva in città anche la madre di Kevin, che pur riluttante rivela al figlio che John Milton è in realtà suo padre, che lui non aveva mai conosciuto. Kevin va subito da lui e lo affronta con l’intenzione di ucciderlo, ma quando gli spara Milton non muore, rivelando la sua vera natura satanica e non umana.

Milton rivela a Kevin il suo piano: il ventesimo secolo è corrotto, dunque i tempi sono maturi affinché lui diventi il dominatore del mondo. Per farlo gli occorre che Kevin e la sua sorellastra Christabella generino un figlio, il quale diventerà l’Anticristo. Kevin riesce però a imporsi grazie al libero arbitrio e si suicida, rovinando così i piani di Milton.

Apparentemente morto, Kevin si “risveglia” nel tribunale in Florida: comprende che quanto ha vissuto fino a quel momento era solo una sorta di visione. Ripreso il controllo di sé stesso decide di abbandonare la causa del professore accusato di pedofilia.

Un giornalista suo amico tenta di convincerlo a parlare con lui: Kevin, riluttante, dopo le pressioni di Mary Ann accetta di rilasciare l’intervista.

Dopo che la coppia si allontana, il giornalista si trasfigura in un Milton sorridente: il diavolo ha così trovato un nuovo modo per far leva sulla vanità del figlio e portarlo di nuovo dalla sua parte.

Regia diTaylor Hackford

Con Keanu Reeves, Charlize Teron ed Al Pacino

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *