giovedì, Dicembre 12, 2019
Home > Lazio > Codici: “Morte sospetta a Nuoro, la Procura faccia chiarezza”

Codici: “Morte sospetta a Nuoro, la Procura faccia chiarezza”

codici

L’Associazione Codici presenterà un esposto in Procura sul caso dell’insegnante di 62 anni deceduta all’ospedale San Francesco di Nuoro. La donna, originaria di Ghilarza (Oristano), è morta il 17 settembre, due settimane dopo il ricovero, avvenuto il 2 settembre per un disturbo digestivo, con una diagnosi di acalasia.

La paziente è stata alimentata con flebo e le sarebbe stato somministrato anche ferro. Nel giro di poco tempo la situazione è peggiorata, tanto da rendere necessario il trasferimento in Rianimazione, con il decesso che è avvenuto pochi giorni dopo.

“Prima di tutto – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – vogliamo esprimere la nostra vicinanza ai familiari della donna prematuramente scomparsa. Ci uniamo alla loro richiesta di fare chiarezza sulla vicenda. Presenteremo un esposto in Procura, perché riteniamo che ci siano degli aspetti poco chiari intorno al decesso della signora. Una morte sospetta, su cui bisogna fare luce quanto prima”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: