mercoledì, Novembre 25, 2020
Home > Marche > Paolo Cevoli in prima italiana assoluta al Teatro di Cagli

Paolo Cevoli in prima italiana assoluta al Teatro di Cagli

< img src="https://www.la-notizia.net/cevoli" alt="cevoli"

Torna a Cagli Paolo Cevoli con un nuovo spettacolo che racconta cose serie senza prendersi troppo sul serio

Paolo Cevoli, uno dei comici italiani più amati dal pubblico, ha scelto le Marche e il Teatro di Cagli per preparare e presentare in prima italiana assoluta il suo nuovo lavoro teatrale La Sagra Famiglia per la regia di Daniele Sala, venerdì 4 e sabato 5 agosto alle 21.00.

Lo spettacolo, come racconta lo stesso Cevoli, nasce dalla domanda di un’amica “Mia figlia piangeva perché non sapeva fare i compiti. Per farla smettere di piangere li ho fatti io. Ho fatto bene oppure no?”. Da questa domanda si parte per esplorare i rapporti tra genitori e figli fin dai tempi più remoti, partendo dagli uomini delle caverne per passare agli antichi romani, ai greci, agli ebrei. Cevoli racconta, con ironia e leggerezza, la sua storia di padre e di figlio, confrontandosi con grandi figure classiche: Edipo, Ulisse, Achille, Enea fino ad arrivare a Dio con il popolo ebraico e poi San Giuseppe, Maria e Gesù Bambino. Con il suo estro dipinge quadri di una quotidianità che ognuno di noi ha vissuto almeno una volta nella vita, creando uno spettacolo divertentissimo e adatto al pubblico di tutte le età.

Lo showman di Riccione è reduce dall’ultimo successo della web serie Romagnoli DOP che ha impazzato sui social per tutta l’estate, ma rimane sempre legato al teatro. Nei suoi ultimi spettacoli ha portato in scena la Romagna e la sua musica con Flesdens oppure ha indossato i panni del garzone di Michelangelo in Perché non parli. Grande successo ha avuto anche La Bibbia raccontata nel modo di Paolo Cevoli, con oltre 140 repliche in due stagioni.

Paolo Cevoli è residenza all’Asilo Teatrale di Cagli, diretto da Sandro Pascucci, per una settimana e debua in prima assoluta il 4 e 5 ottobre alle 21.00.

Lo spettacolo è l’anteprima fuori cartellone della ricca stagione teatrale 2019 2020 che sarà presentata alla Biblioteca Comunale di Cagli lunedì 7 ottobre alle 18.00.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *