martedì, Novembre 24, 2020
Home > Lazio > Fratelli d’Italia, violenza contro Coordinatore territoriale Ponza. Visconti (FdI): “Mai più anni di piombo”

Fratelli d’Italia, violenza contro Coordinatore territoriale Ponza. Visconti (FdI): “Mai più anni di piombo”

< img src="https://www.la-notizia.net/ponza" alt="ponza"

PONZA – “Subire una coltellata in faccia, fuori la porta di casa da due aggressori, perché ci si impegna e si lavora sodo per gli interessi e le aspettative delle persone, rievoca atti degli anni di piombo che il nostro paese ha sconfitto e che vanno sterminati sul nascere, perché persino il rischio che si ripropongano rappresenta un pericolo intollerabile”. Lo dichiara in un comunicato stampa Marco Visconti, Dirigente del Partito di Giorgia Meloni e Delegato All’Ambiente nella Capitale. “Gli autori della barbara aggressione – continua – ai danni del mio amico personale e collega di partito Danilo D’Amico siano scovati e immediatamente assicurati alla giustizia. La violenza di questa notte a Ponza non deve rimanere impunita, perché quanti come lui si battono quotidianamente per la gente e per la buona politica, su un territorio difficile e troppo spesso dimenticato, debbono essere tutelati con maggiore cura. Al nostro Coordinatore e alla sua famiglia, che conosco personalmente, ho già portato la vicinanza di Fratelli d’Italia e presto saremo sull’Isola per gridare il nostro sdegno contro un gesto vigliacco ai danni di un ragazzo e dell’impegno di un partito intero”.

“Piena solidarietà e vicinanza di Fratelli d’Italia – scrive Giorgia Meloni sui social – a Danilo D’Amico, dirigente di FdI a Ponza, vittima di una nuova e gravissima aggressione mentre rientrava a casa. Le immagini del suo volto ricoperto di sangue ci hanno lasciato sgomenti. Presenteremo un’interrogazione parlamentare e chiediamo che sia fatta luce su questo nuovo vigliacco episodio criminale, che colpisce un uomo impegnato sul territorio e a difesa dei cittadini”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *