martedì, Settembre 22, 2020
Home > Senza Categoria > Il film in seconda serata consigliato in TV: “UN MATRIMONIO ALL’INGLESE” giovedì 10 ottobre 2019

Il film in seconda serata consigliato in TV: “UN MATRIMONIO ALL’INGLESE” giovedì 10 ottobre 2019

Il film in seconda serata consigliato in TV: “UN MATRIMONIO ALL’INGLESE” giovedì 10 ottobre 2019 alle 23.10 su RAI MOVIE Un matrimonio all inglese.png Un matrimonio all’inglese (Easy Virtue) è un film del 2008 di Stephan Elliott, interpretato da Jessica BielColin FirthKristin Scott Thomas e Ben Barnes. La pellicola, la prima della Biel in un ruolo da protagonista, è basata sulla piéce teatrale Virtù facile di Noël Coward del 1924, già portata sul grande schermo da Alfred Hitchcock nell’omonimo film muto del 1928, ma con diverso sviluppo. Il film, presentato a vari festival cinematografici (tra cui il Toronto Film Festival, il London Film Festival e il Festival Internazionale del Film di Roma), è stato distribuito nelle sale italiane dalla Eagle Pictures il 9 gennaio 2009. 1930. Larita Huntington è una giovane e bella ragazza di Detroit, vedova, decisamente aperta ed emancipata per la sua epoca: è una pilota automobilistica, diventata famosa per aver vinto il Gran Premio di Monaco battendo i suoi colleghi maschi. Contemporaneamente, John Whittaker, giovane rampollo di una nobile famiglia inglese, si trova in vacanza in Costa Azzurra. I due si incontrano, s’innamorano e subito si sposano, all’insaputa della rigida e tradizionalista famiglia del ragazzo. Quando i due neosposi arrivano in Inghilterra, nella lussuosa villa di campagna degli Whittaker, perché Larita conosca la famiglia di John, la ragazza si scontra subito con la suocera Veronica, che mal sopporta la sua esuberanza, le sue origini americane e, soprattutto, il fatto che in passato sia già stata sposata. Anche le sorelle “zitelle” di John, Hilda e Marion, non sembrano entusiaste di Larita, mentre la ragazza trova inaspettatamente il sostegno del suocero, Jim, un uomo che dopo la brutale esperienza della Grande Guerra ora disprezza il conformismo della moglie e dei loro amici altolocati, nonché del simpatico maggiordomo Furber. Larita vorrebbe restare solo qualche giorno e poi trasferirsi definitivamente con John a Londra, ma il marito la convince a rimanere per qualche tempo insieme alla sua famiglia. Con il passare delle settimane, la convivenza con gli Whittaker si fa sempre più complicata per Larita, con la suocera e le figlie che non perdono occasione per screditarla e con la stessa ragazza che sembra fare di tutto per non farsi amare. Questo “scontro” si acuisce col tempo, complice il fatto che John scopre dalla madre che la famiglia è sull’orlo del fallimento economico: a questo punto il ragazzo vorrebbe restare per aiutare i suoi, contro il volere di Larita, che invece è sempre più insofferente verso Veronica.
«Lei è come l’annegamento: piacevole… quando smetti di dimenarti.»
(Sarah riferita a Veronica)
La situazione degenera quando Hilda scopre uno scomodo segreto del passato di Larita: il suo primo marito, che l’ha lasciata presto vedova, non era morto di cancro come lei aveva detto, ma si era suicidato; anzi, in un primo momento la stessa consorte era stata accusata di omicidio per il fatto, salvo poi essere stata assolta. Questa rivelazione incrina definitivamente il rapporto con gli Whittaker, John compreso, spingendolo verso Sarah, un’amica d’infanzia da sempre benvoluta dalla madre. Durante il tradizionale ballo di fine anno offerto dalla famiglia alla comunità, John si rifiuta di ballare con sua moglie davanti a tutti gli ospiti e così la ragazza capisce che il loro amore è presto arrivato al capolinea. A salutarla alla sua partenza, Larita trova solo Sarah, che nonostante tutto non l’ha mai giudicata, e alla quale confida di sperare che riesca a rendere felice John, assieme a Furber, una delle poche persone felici del trambusto che la ragazza ha portato in casa. Prima di partire, John, ravveduto, cerca di farle cambiare idea, così Larita trova finalmente la forza di esprimere il suo malessere e di confessare che, a dispetto della versione ufficiale, fu davvero lei a uccidere il suo primo sposo, iniettandogli una dose fatale di veleno, giustificando ciò col fatto di averlo amato al punto da rifiutare di vederlo soffrire a causa del cancro. Ai suoi occhi, John non sa cosa voglia dire tenere a una persona sino al punto di fare qualsiasi cosa per lei, facendo intuire che anche il suo andarsene, ora, sia un estremo atto d’amore nei confronti dell’ormai ex marito. Così Larita lascia per sempre gli Whittaker, ma prima di partire accoglie un compagno di fuga inatteso, Jim, il quale dopo anni, proprio grazie alla ragazza, ha trovato la forza di abbandonare l’ormai insopportabile consorte. Regia di Stephan Elliott Con: Jessica Biel, Colin Firth, Kristin Scott Thomas e Ben Barnes Fonte: WIKIPEDIA
Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com