lunedì, Novembre 30, 2020
Home > Abruzzo > All’asilo “Il Girasole” di Teramo i nonni in vigna, alla scoperta dei sensi assieme ai piccoli

All’asilo “Il Girasole” di Teramo i nonni in vigna, alla scoperta dei sensi assieme ai piccoli

< img src="https://www.la-notizia.net/girasole" alt="girasole"

Sabato scorso, 12 ottobre, l’asilo nido comunale “Il Girasole” in via Armando Diaz ha organizzato un incontro dove i bambini hanno coinvolto nonni e genitori in un progetto sensoriale, proponendo loro di “fare insieme” alcune delle attività oggetto di studio durante i prossimi mesi.

Le tre sezioni in cui è articolato l’asilo, hanno iniziato l’anno scolastico festeggiando i nonni presso la Tenuta Cerulli Spinozzi in un importante momento di condivisione di vendemmia. La passeggiata tra i filari del vigneto, la raccolta dell’uva, la pigiatura, l’assaggio dei prodotti naturali, il rumore del trattore, il profumo del mosto sono solo alcuni degli svariati stimoli sensoriali vissuti in cantina (visivi, uditivi, tattili, olfattivi, gustativi). Grande è stata la disponibilità della cantina e di Enrico Cerulli Irelli che ha illustrato con passione le fasi della vendemmia descrivendo come nel corso degli anni le operazioni si siano modificate mantenendo sempre viva la cura per un prodotto di qualità e tradizione.

Angela Di Ludovico, direttrice dell’asilo, ringraziando nonni e genitori per la numerosa e divertita partecipazione, ha sottolineato l’importanza di creare momenti di interazione ludici e didattici con le famiglie, per favorire la continuità tra casa e scuola.

Al termine della giornata le maestre hanno consegnato i diplomi di bontà a tutti i nonni. Ha partecipato alla giornata anche l’Assessore Maria Cristina Marroni che nell’occasione ha ringraziato l’organizzazione del consiglio di nido, sottolineando l’importanza del ruolo dei nonni nella famiglia e nell’educazione, formazione e crescita serena dei bambini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *