venerdì, Ottobre 30, 2020
Home > Lazio > XXXVI Congresso Nazionale LIDU, Lega Italiana per i Diritti dell’Uomo

XXXVI Congresso Nazionale LIDU, Lega Italiana per i Diritti dell’Uomo

< img src="https://www.la-notizia.net/lidu" alt="lidu"

Si è svolto a Roma, sabato 9 Novembre, il XXXVI congresso nazionale della LIDU, Lega Italiana per i Diritti dell’Uomo dal titolo “Progresso nella Continuità”. Il Congresso si è tenuto della prestigiosa “sala Assemblea” della sede dell’Automobile Club D’Italia sita al 6° piano di Via Marsala 10 , Roma , Gentilmente concessa per l’occasione all’importante ONLUS che
quest’anno festeggerà i suoi 100 anni della fondazione. Significativo il titolo del congresso, fortemente voluto da chi in questi mesi ha traghettato nel migliore dei modi l’associazione dopo la scomparsa del precedente Presidente, guardando al futuro pur nella sua continuità.


Sono stati eletti nell’ambito del convegno:
Eugenio Ficorilli (Presidente Nazionale)
Oreste Bisazza Terracini (Vicepresidente vicario Coordinatore)
Adele Vairo (Vicepresidente)

Momenti di commozione si sono avuti nel ricordare lo scomparso Arpaia, presenti i figli Marco e Maria Vittoria, tra l’altro eletti nel Comitato centrale.
Nella stessa sede si è provveduto ad eleggere il Comitato Centrale, il Collegio dei Probiviri ed il Collegio dei Revisori Legali.
Interessanti gli interventi dei numerosi delegati intervenuti da tutta Italia che all’unanimità hanno evidenziato l’importanza di difendere i diritti dell’uomo anche in virtù delle innovazioni tecnologiche e di intelligenza artificiale che le evoluzioni e le trasformazioni della società si apprestano ad affrontare. Una attenzione particolare e necessaria specialmente verso i giovani cui bisogna guardare e rendere partecipi nell’interesse del loro sviluppo e del loro futuro.

E’ doveroso quindi augurare Buon Lavoro a questa prestigiosa ed importantissima organizzazione per ciò
che svolge ed in particolare la Presidente e al Vicepresidente vicario Coordinatore per la loro disponibilità nel volere ascoltare tutte le proposte che verranno dai vari comitati, dalle varie commissioni già istituite e
da istituire, nell’interesse del rispetto dei diritti dell’Uomo.


Ettore Lembo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *