venerdì, Gennaio 22, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 21 novembre alle 21.25 su RETE 4: faccia a faccia con Pier Luigi Bersani

Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 21 novembre alle 21.25 su RETE 4: faccia a faccia con Pier Luigi Bersani

dritto e rovescio
Anticipazioni per “DRITTO e ROVESCIO” del 21 novembre alle 21.25 su RETE 4: faccia a faccia con Pier Luigi Bersani

Tra i temi della puntata: l’Italia a rischio povertà e un reportage sul movimento delle sardine

Giovedì 21 novembre, in prima serata, nuovo appuntamento con “Dritto e rovescio”, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Paolo Del Debbio. In apertura, in un lungo confronto con Pier Luigi Bersani (diretta ore 21.25) si affronteranno i temi di più stretta attualità politica, economica e sociale: la sfida alle Regionali in Emilia-Romagna, definita una delle ultime “regioni rosse”, dove Matteo Salvini sta raccogliendo molti consensi e un commento sugli assetti del Centrosinistra, tra il nuovo partito di Matteo Renzi e il movimento delle sardine. Con il senatore di Italia Viva Davide Faraone e il deputato di Forza Italia Giorgio Mulè si affronteranno i problemi economici che vessano il nostro Paese con un focus delle categorie più colpite come gli operai e i commercianti. Sembra che non ci siano segnali di crescita: siamo davvero a rischio povertà? Nel corso della puntata, attraverso un reportage, si approfondirà il fenomeno del “movimento delle sardine”: le telecamere della trasmissione hanno seguito per l’intera settimana i giovani attivisti per raccontare chi sono, il perché sono nati e i motivi del loro dissenso soprattutto contro Matteo Salvini. E ancora, si ci interrogherà sull’odio e la violenza politica: appartengono più a una cultura di Destra o di Sinistra? Infine, con testimonianze in studio, si tornerà a parlare del controverso pensiero vegano. Tra gli altri ospiti della serata anche: i deputati Emanuele Fiano (Pd) e Alessandro Morelli (Lega).
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *