sabato, Dicembre 5, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “LE IENE SHOW” del 17 novembre 2019 alle 21.20 su ITALIA 1: il caso Chico Forti e lo scherzo a Bebe Vio

Anticipazioni per “LE IENE SHOW” del 17 novembre 2019 alle 21.20 su ITALIA 1: il caso Chico Forti e lo scherzo a Bebe Vio

le iene show 5 marzo
Anticipazioni per “LE IENE SHOW” del 17 novembre 2019 alle 21.20 su ITALIA 1: il caso Chico Forti e lo scherzo a Bebe Vio
Martedì 17 dicembre, su Italia1 in prima serata nuovo appuntamento con “Le Iene Show”. Conducono Alessia Marcuzzi Nicola Savino con la Gialappa’s Band. Nella puntata: nuovo servizio di Antonino Monteleone e Marco Occhipinti sulla quella che si potrebbe rivelare una delle sparizioni più clamorose di opere d’arte dell’antichità. Stiamo parlando dei Bronzi di Riace e della controversa storia del loro ritrovamento, in particolare di una lancia, uno scudo e di un terzo bronzo che sembrerebbero descritti dallo scopritore ufficiale delle statue nei suoi documenti. Due nuove testimonianze esclusive sul caso Chico Forti, l’imprenditore trentino condannato nel 2002 negli Stati Uniti all’ergastolo per omicidio che si è sempre dichiarato innocente e vittima di un errore giudiziario. Nella prima Chaive Mesmer afferma che il suo ex marito Thomas Knott (l’altro indagato nell’omicidio, poi prosciolto per via del suo alibi ndr.) avrebbe mentito su dove si trovasse la notte in cui venne ucciso Dale Pike. Nella seconda Veronica Lee – una delle giurate che condannò Forti al carcere a vita – dichiara: “L’intero processo è stato una ca**ata e molte informazioni in quell’aula di tribunale sono state nascoste. Inoltre, mi ricordo di essere stata bullizzata da parte degli altri giurati perché credevo, riferito alla colpevolezza di Chico, che ci fosse un ragionevole dubbio”. Intervista a Maurizio Carucci, frontman della band Ex-Otago, a pochi giorni dall’uscita del loro ultimo singolo “Scusa”. Vittima dello scherzo la campionessa paralimpica mondiale ed europea in carica di fioretto individuale Bebe Vio, con la complicità degli atleti dell’art4sport team Edoardo ed Emanuele, protagonisti insieme a lei del progetto “fly2tokyo”. Il programma può essere seguito in streaming, anche all’estero, su www.iene.it.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *