giovedì, Ottobre 28, 2021
Home > Lazio > Roma, uccide il fratello a coltellate per futili motivi

Roma, uccide il fratello a coltellate per futili motivi

duro colpo al traffico di droga

ROMA – Tragedia nei pressi della Capitale. Un uomo ha accoltellato e ucciso il fratello di 56 anni al culmine di una lite. I fatti risalgono a questa mattina e si sono svolti all’interno di una abitazione di Ciampino, alle porte di Roma. L’omicida, 48 anni, è stato tratto in arresto dai carabinieri.

I motivi della lite sono ancora al vaglio, ma l’ipotesi è che sia sia verificata per futili motivi: da quanto è stato possibile apprendere, la vittima avrebbe svegliato il fratello facendo il caffé e da qui sarebbe nato il diverbio poi sfociato nel sangue. L’allarme è stato lanciato dalla madre e da un terzo fratello presenti nell’abitazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net