venerdì, Settembre 25, 2020
Home > Marche > Santoni Spa di Corridonia e Amici del Brasile onlus insieme contro iln Coronavirus

Santoni Spa di Corridonia e Amici del Brasile onlus insieme contro iln Coronavirus

coronavirus

Riceviamo e pubblichiamo: “In questa drammatica emergenza sanitaria, scatenata dal Covid 19, scende in campo anche Amici del Brasile onlus, associazione di volontariato storica di Macerata, che da 27 anni sostiene progetti a favore dell’infanzia e della gioventù disagiate del Brasile. “La nostra prima opera rimane, e sempre rimarrà, quella di sostenere i nostri bambini e ragazzi del Brasile attraverso le adozioni a distanza, le borse di studio per universitari ed altri progetti mirati” – spiegano gli associati-, “abbiamo sentito però, al tempo stesso, un forte desiderio di fare qualcosa per il nostro territorio in questo momento così difficile.

Già quattro anni fa abbiamo preso un’iniziativa simile sposando un progetto a favore dei terremotati della nostra zona ed ora non potevamo sottrarci nel fare qualcosa. Oltre a donare 1.000 Euro alla Croce Rossa di Macerata, in forte difficoltà in questo momento per la gran mole di lavoro e con a disposizione pochi dispositivi di protezione, abbiamo destinato 5.000 Euro all’iniziativa ‘Noi Siamo Marche’, dell’azienda Santoni SpA, che ci è sembrata subito molto valida. Il nostro intento era quello di agire rapidamente e, da parte della Santoni, abbiamo trovato una squisita disponibilità e collaborazione: è stata la stessa a farci da tramite con la Asur per acquistare 4 umidificatori che, abbinati ai ventilatori già da essa donati, servono a creare una terapia definita di alto flusso, che riscalda l’aria fino a circa 36 gradi e serve a ossigenare il sangue del paziente affetto da Covid. E’ una terapia salvavita che si adotta nei casi di polmoniti gravi per evitare l’intubazione, quindi estremamente importante in questa situazione di emergenza in cui le sale rianimazione sono purtroppo insufficienti. L’azienda Santoni, dal momento in cui abbiamo fatto il bonifico, ha acquistato e fatto recapitare gli umidificatori all’ospedale di Macerata nel giro di qualche giorno.

Crediamo sia stata straordinaria questa collaborazione tra il mondo dell’impresa e il mondo del volontariato e ringraziamo vivamente Santoni SpA per l’efficienza nel concretizzare il nostro aiuto in tempi rapidi. Abbiamo donato inoltre, all’ospedale di Camerino, un monitor multiparametrico del valore di circa 1.200 euro: uno strumento da utilizzare per i pazienti del Coronavirus non in terapia intensiva, attraverso la collaborazione dell’associazione ‘A cuore aperto’, creata dalla dott.ssa Mazzoli, che ringraziamo per averci dato la possibilità di poter essere di aiuto. “Certo, era difficile poter scegliere i progetti da sostenere, a livello
nazionale”, -spiegano gli Amici del Brasile- “quindi abbiamo creduto di far bene adottando il metodo della conoscenza personale, per essere tempestivi nell’intervento e sicuri del buon fine dell’operazione, per non tradire la fiducia e il sacrificio dei nostri benefattori. “Ci teniamo a dirlo”: –precisano gli associati- “non abbiamo ovviamente distolto nessuna somma da quelle raccolte per il sostegno a distanza, ma abbiamo utilizzato le somme raccolte con le offerte libere non destinate a un progetto specifico e con il 5 per mille.

La nostra opera è da sempre a favore dell’infanzia e della gioventù del Brasile, un Paese meraviglioso ma ricco di contraddizioni, dove i poveri vivono in condizioni molto precarie a livello economico, sociale e sanitario e tutto questo è stato possibile grazie al cuore di migliaia di sostenitori non solo della provincia di Macerata, ma anche di altre parti della nostra regione e dell’Italia. Dopo tanti anni di attività, già nel 2016, dopo il sisma che ha scosso il nostro territorio, abbiamo sentito il bisogno di intervenire, cambiando il nostro statuto, per poter agire in caso di emergenza a sostegno di qualsiasi popolo, dovunque esso sia.


Perché, alla fine di tutto, la nostra missione è quella di aiutare i più bisognosi. Ora, però, in tempo di Covid 19, siamo noi italiani, ci teniamo a dirlo, a ricevere sostegno dagli amici d’Oltreoceano, che continuamente
ci sono vicini con messaggi e preghiere destinati soprattutto a quanti stanno soffrendo a causa dell’odierna pandemia, nonostante anch’essi stessi siano fortemente attaccati da questo male terribile. Ecco, allora, che il cerchio si chiude come in un abbraccio che unisce la comunità brasiliana e quella italiana perché, come ha detto papa Francesco, “Nessuno si salva da solo”.

Per info potete visitare il sito www.amicidelbrasile.it

Per avere contatti con  l’associazione
Amici del Brasile ONLUS potete telefonare al numero
3272019746 o scrivere un’e-mail a
info@amicidelbrasile.it

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *