mercoledì, Settembre 29, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film consigliato stasera in TV: “Master & Commander – Sfida ai confini del Mare” sabato 25 aprile 2020

Il film consigliato stasera in TV: “Master & Commander – Sfida ai confini del Mare” sabato 25 aprile 2020

film master e commander

Il film consigliato stasera in TV: “Master & Commander – Sfida ai confini del Mare” sabato 25 aprile 2020 alle 21:15 su RAI 4

Master&Commander-Crowe.png

Master & Commander – Sfida ai confini del mare (Master and Commander: The Far Side of the World) è un film del 2003 diretto da Peter Weir con Russell Crowe e Paul Bettany , tratto dalla Saga di Aubrey e Maturin, saga letteraria marinaresca d’ambientazione napoleonica di Patrick O’Brian, incentrata sulle avventure del capitano Jack Aubrey e del medico di bordo Stephen Maturin.

Nel 1805, durante le guerre napoleoniche, la nave della marina reale britannica HMS Surprisefregata da 28 cannoni e 197 membri di equipaggio al comando del capitano Jack “Lucky” Aubrey e su cui presta servizio come medico di bordo il dottor Stephen Maturin, caro amico di Aubrey, riceve l’incarico d’intercettare la nave corsara francese Acheron, in rotta per portare la guerra anche nel Pacifico, e di affondarla o catturarla come bottino.

Al largo della costa settentrionale del Brasile le due navi si scontrano una prima volta ed è la Surprise ad avere la peggio: l’Acheron attacca all’improvviso, sbucando fra la nebbia, e si rivela di classe superiore rispetto alla nave avversaria, più veloce e robusta, grazie a uno scafo di nuova concezione, e meglio armata. La nave britannica, sopraffatta, con il timone distrutto, riesce a salvarsi solo nascondendosi nella nebbia.

Malgrado la disparità di forze, il capitano Aubrey non accetta di rientrare in patria sconfitto e, una volta riparati i danni al vascello malconcio, la caccia riprende. Ma il capitano dell’Acheron dimostra tutta la sua abilità conquistando nuovamente una posizione di superiorità, sopravvento: la Surprise, costretta suo malgrado nel ruolo di preda, non può che fuggire, ma riesce a liberarsi dell’inseguitrice approfittando dell’oscurità e utilizzando l’espediente di una piccola imbarcazione-esca.

Questa volta è il capitano Aubrey a riuscire a portarsi in scia al nemico, ma l’inseguimento li conduce fin nelle pericolose acque di Capo Horn, dalle terribili condizioni climatiche, dove l’obiettivo non è più la cattura della nave francese, ma la pura sopravvivenza, che viene conquistata non senza subire una dolorosa perdita umana. Superata la difficile prova, la Surprise fa rotta verso le Galápagos, dove sostare per fare rifornimento e attendere l’occasione per un nuovo scontro con l’Acheron. Ma anche dando la possibilità al dottor Maturin di eseguire ricerche naturalistiche su flora e fauna locali. Dopo il suicidio dell’ufficiale Hollom, a ragione o a torto convinto di essere il responsabile delle disavventure della nave, nei pressi di una di queste isole, con un avvistamento fortuito, gli inglesi scoprono dov’è nascosta la nave francese a cui danno la caccia. Ma per affrontarla dovranno escogitare un tranello. Mimetizzando la Surprise da innocua baleniera, equipaggio compreso, riusciranno così a farsi avvicinare dal vascello francese per poi, a distanza ravvicinata tempestarlo di cannonate, riuscendo ad abbattergli l’albero maestro, per poi abbordarlo riuscendo, dopo diverse vicissitudini (fra cui la morte del maestro nocchiere Allen e di vari compagni), a conquistarlo.

Il cadavere del capitano della nave francese viene presentato dal medico De Vigny ad Aubrey, cui cede la spada del capitano. Questi decide di assegnare il comando dell’Acheron al suo secondo, il quale la porterà a Valparaíso a farla riparare, mentre lui farà un altro viaggio prima di ricongiungersi. Conversando con Stephen, Aubrey apprende che il medico dell’Acheron è morto tempo prima, intuendo che colui che si spacciava come tale era in realtà il capitano. Il film si conclude con la Surprise che, nuovamente, insegue l’Acheron, ormai oltre l’orizzonte.

Regia di Peter Weir

Con: Russell Crowe e Paul Bettany

Fonte: WIKIPEDIA