venerdì, Ottobre 22, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, ripartono lunedì le corse del trasporto urbano della linea 1 e 1 barrato

Teramo, ripartono lunedì le corse del trasporto urbano della linea 1 e 1 barrato

teramo

TERAMO – Lunedì prossimo 11 Maggio, ripartono le corse del trasporto urbano della linea 1 e 1 barrato, in modalità “non scolastico”. Una notizia decisamente positiva per la città, perché tale linea è nevralgica per il sistema del trasporto pubblico cittadino. Dalle 15 corse effettuate attualmente, il servizio sulle linee indicate passerà a 49 .

Le corse delle altre linee verranno implementate gradualmente, anche in riferimento alle ordinanze del Presidente della Regione.

L’assessore Maurizio Verna ricorda che in ogni caso i mezzi del trasporto pubblico vanno utilizzati per ragioni di urgenza e necessità, rispettando le prescrizioni riportate all’interno dei mezzi stessi, attrezzati tra l’altro proprio in riferimento a quanto stabilito dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e dalle Ordinanze del Sindaco.

Gli utenti non potranno usare salire sui bus se si hanno sintomi di infezioni respiratorie acute quali febbre, tosse e congiuntivite; dovranno acquistare, se possibile, i biglietti tramite SMS al numero 4850304 scrivendo Baltour ed esibendo poi il messaggio ricevuto al controllore; seguire la segnaletica e i percorsi indicati all’interno delle stazioni o alle fermate, mantenendo sempre la distanza di 1 m dalle altre persone; utilizzare le porte di accesso ai mezzi indicate per la salita e la discesa, rispettando sempre la distanza di sicurezza; sedersi solo nei posti consentiti, mantenendo il distanziamento degli altri occupanti, indossando sempre mascherina e, possibilmente, anche i guanti; evitare di avvicinarsi e chiedere informazioni al conducente. Una apposita segnaletica sarà posizionata all’interno dei mezzi per facilitare il rispetto delle norme.

Infine l’assessore Verna ricorda che è in corso l’analisi del sistema TPL, arricchita dalle informazioni dei cittadini e dei comitati di quartiere o frazione, che tra l’altro vengono invitati a contribuire sempre più con i propri suggerimenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net