mercoledì, Gennaio 20, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, ripartono lunedì le corse del trasporto urbano della linea 1 e 1 barrato

Teramo, ripartono lunedì le corse del trasporto urbano della linea 1 e 1 barrato

teramo

TERAMO – Lunedì prossimo 11 Maggio, ripartono le corse del trasporto urbano della linea 1 e 1 barrato, in modalità “non scolastico”. Una notizia decisamente positiva per la città, perché tale linea è nevralgica per il sistema del trasporto pubblico cittadino. Dalle 15 corse effettuate attualmente, il servizio sulle linee indicate passerà a 49 .

Le corse delle altre linee verranno implementate gradualmente, anche in riferimento alle ordinanze del Presidente della Regione.

L’assessore Maurizio Verna ricorda che in ogni caso i mezzi del trasporto pubblico vanno utilizzati per ragioni di urgenza e necessità, rispettando le prescrizioni riportate all’interno dei mezzi stessi, attrezzati tra l’altro proprio in riferimento a quanto stabilito dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri e dalle Ordinanze del Sindaco.

Gli utenti non potranno usare salire sui bus se si hanno sintomi di infezioni respiratorie acute quali febbre, tosse e congiuntivite; dovranno acquistare, se possibile, i biglietti tramite SMS al numero 4850304 scrivendo Baltour ed esibendo poi il messaggio ricevuto al controllore; seguire la segnaletica e i percorsi indicati all’interno delle stazioni o alle fermate, mantenendo sempre la distanza di 1 m dalle altre persone; utilizzare le porte di accesso ai mezzi indicate per la salita e la discesa, rispettando sempre la distanza di sicurezza; sedersi solo nei posti consentiti, mantenendo il distanziamento degli altri occupanti, indossando sempre mascherina e, possibilmente, anche i guanti; evitare di avvicinarsi e chiedere informazioni al conducente. Una apposita segnaletica sarà posizionata all’interno dei mezzi per facilitare il rispetto delle norme.

Infine l’assessore Verna ricorda che è in corso l’analisi del sistema TPL, arricchita dalle informazioni dei cittadini e dei comitati di quartiere o frazione, che tra l’altro vengono invitati a contribuire sempre più con i propri suggerimenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *