sabato, Giugno 6, 2020
Home > Marche > Cagli, fiamme in casa: ucciso da esalazioni fumo

Cagli, fiamme in casa: ucciso da esalazioni fumo

cagli

CAGLI (PESARO URBINO) – Un corto circuito, le fiamme e il fumo che uccide in casa un 50enne di Cagli (Pesaro Urbino) che stava dormendo.

E’ accaduto nella notte, intorno all’1.30, in via Michelini Tocci a Cagli, dove ha perso la vita il 50enne Roberto Girelli, imprenditore agricolo, celibe, che dormiva al piano superiore rispetto alla zona giorno dove si è sviluppato l’incendio. Dai primi rilievi l’origine delle fiamme sembrerebbe accidentale, probabilmente dovuta a un caricabatteria del cellulare.

A scoprire il corpo senza vita del 50enne sono stati i vigili del fuoco di Cagli e di Pesaro, chiamati dai vicini che avevano visto uscire fumo dalle finestre chiuse. Il forte calore che si è prodotto ha ustionato il corpo dell’uomo, trovato a terra in camera sua. Le indagini sono affidate ai carabinieri. (ANSA)

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com