giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Marche > Pesaro, strade scambiate per discariche. Il parere dei cittadini

Pesaro, strade scambiate per discariche. Il parere dei cittadini

pesaro

PESARO – “Buongiorno, questa è la situazione cassonetti in via Scaroni.Forse qualcuno l’ha scambiata per una discarica, visto che ci hanno “depositato” un materasso, dei bancali e parti smontate di un armadio. Io li vorrei proprio vedere questi bifolchi incivili, che, anche se l’Aspes fornisce il servizio di ritiro gratuito, avranno pensato: “Ma cosa me ne frega, lascio tutto li, non è problema mio!!”. Bravissimi! Ma non vi vergognate? Oramai non mi stupisco più di niente, peccato solo, non averli visti, sicuramente li avranno scaricati la notte”.

Questa la segnalazione pubblicata sul gruppo Facebook “Sei di Pesaro se…” da parte di un privato cittadino. La foto è eloquente. E non sono mancati i commenti. Ne riportiamo alcuni.

“In via degli abeti (zona abbastanza nascosta) si trova continuamente di tutto”.

E ancora:  “Il ritiro gratuito di Marche Multiservizi è diventato a pagamento”.

“Vieni a vedere Via Monte Rosa, zona Borgo S.Maria: qualcuno ha lasciato i sacchi del verde fuori del cassonetto. Ormai sono passati 15 giorni e ancora sono li. Non sto facendo polemica contro Marche Multiservizi, ma verso la persona che ha fatto questo gesto…”

“L’Aspes ha ritirato questa settimana da me previo appuntamento telefonico e non ho pagato nulla. Purtroppo la maleducazione e la pigrizia di alcune persone è veramente devastante”.

E infine: “Questo è un problema di tutti i giorni davanti a casa mia: tutte le mattine trovo i rifiuti ingombranti di gente incivile e chiamo io per il ritiro anche se non sono miei”.

Sicuramente vige un po’ di confusione in città per ciò che concerne servizi gratuiti o a pagamento per il ritiro dei rifiuti ingombranti. Ma l’unico aspetto su cui non ci sono dubbi è quello relativo all’incivilità alla base di certi comportamenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net