mercoledì, Aprile 14, 2021
Home > Italia > Il Comitato per gli Immigrati: “L’Italia conti su di noi”

Il Comitato per gli Immigrati: “L’Italia conti su di noi”

comitato per gli immigrati

In multis iuris nostri articulis deterior est condicio feminarum quam masculorum. Dal “Comitato per gli Immigrati e contro ogni forma di discriminazione” inizia così l’augurio di buona Festa della Repubblica.

«Ricordiamoci oggi di quel Referendum istituzionale, tenutosi il 2 giugno del 1946 quando, per la prima volta in Italia, è stato consentito voto alle Donne» – ricorda Aleksandra Matikj, Presidentessa del Comitato – «La libertà di poter decidere il futuro e la politica del Paese anche da parte delle donne è stato il primo passo per una Società giusta e democratica. Si spera che prossimamente lo stesso Diritto possa essere assegnato anche ai Migranti che, come me, fanno parte del tessuto politico e sociale da anni.

Concordiamo pienamente, inoltre, con quanto sostenuto dal Presidente Sergio Mattarella, cioè che l’eccezionalità dell’emergenza sanitaria da Covid-19 ha determinato difficoltà mai sperimentate nella storia della Repubblica, ponendo a tutti i livelli di governo una continua domanda di unità, responsabilità e coesione e ci uniamo nel Cordoglio di chi ha perso i propri cari. Quelli che vogliamo che si sappia è che, nel caso delle prossime possibili situazioni di gravi difficoltà, l’Italia può contare sull’appoggio anche di noi Migranti, ovviamente nel contesto della legalità e delle regole da rispettare. Da oggi riparte l’Italia del coraggio e da qui ribadiamo i valori della Costituzione.»

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *