giovedì, Febbraio 25, 2021
Home > Abruzzo > L’Abruzzo al tempo del Covid, risvegli all’italiana: la foto che sta facendo il giro del mondo

L’Abruzzo al tempo del Covid, risvegli all’italiana: la foto che sta facendo il giro del mondo

foto

L’Abruzzo al tempo del Covid, risvegli all’italiana: la foto che sta facendo il giro del mondo

Lui è un fotografo, si chiama Costanzo D’Angelo, vive in Abruzzo, a Vasto. Per abitudine ogni mattina verso le prime ore dell’alba, tra le 4 e le 5, si avvia alla ricerca di immagini da fermare nella sua reflex. Come ogni mattina, anche nei giorni del Covid, fa un giro per il centro storico. A Vasto.  Incontra poche persone, giornalisti, panettieri, il parroco. In un giorno di dichiarato isolamento, il primo maggio, Costanzo si trova in uno dei vicoli più caratteristici della città, Vico Sportello.

Costanzo D’Angelo

Una stradina così stretta che permette ai dirimpettai di salutarsi, scambiare chiacchiere dalle rispettive finestre. Viene rapito da ciò che vede, due persone che si passano un vassoio con sopra il caffè, una con una maglia verde, l’altra con una maglia rossa. Nella via è posta la bandiera italiana.  Scatta emozionato per ciò che vede: il desiderio di comunicare nonostante le distanze, i timori e il silenzio che circonda ogni luogo.

Lo scatto chiamato ‘risvegli all’italiana’ postato sui social inizierà un viaggio mai immaginato, Facebook, Instagram, Twitter. Immediatamente condivisa da tutti i suoi contatti. Cinquemila. Subito dopo Chiara Ferragni lo condivide nelle stories come Fiorella Mannoia e moltissimi nomi conosciuti. Dall’estero un lunghissimo elenco di testate giornalistiche e privati, in poco tempo diventa una foto internazionale. Da Milano lo contattano per poter stampare questa foto in manifesti, l’intenzione è quella di tappezzare la città. Una nota azienda di produzione di caffè chiede di poterla usare, così come una nota azienda di produzione di birra …

Costanzo D’Angelo viene travolto da tutto l’entusiasmo, dai commenti e dalle reazioni che questa foto riesce a suscitare. Merita senz’altro di diventare un simbolo, quello della resilienza al tempo del Covid, del condividere un sorriso insieme al nostro amato ‘caffè’.  Un caffè è sempre una ‘scusa’ per stare insieme. Attualmente questa immagine conta (approssimativamente) 30 milioni di visualizzazioni. idressitalian.com il 3 maggio ha pubblicato un filmato in omaggio all’Italia e ha usato la foto come immagine finale.

“ULTIMO GIORNO DI LOCKDOWN IN ITALIA IL VIDEO – PIÙ BELLEZZA ITALIANA SUL NOSTRO INSTAGRAM: www.instagram.com/idressitalian”.

Una meravigliosa immagine che sta facendo il giro del mondo raccontando il Covid in Abruzzo. Anche questa è l’Italia.

Questi i siti e testate che hanno pubblicato e rilanciato la foto:

Iraq (grande successo, poiché la bandiera Italiana ha gli stessi colori della loro)

Paesaggi d’Abruzzo

Myitaly.ee ja Myitaly toidustuudio, in Estonia

Fiorella Mannoia

Chiara Ferragni

Brasil e Italia pagina fb

IcifBrasil

Travelwnl

Terre Marsicane La voce della Marsica 

Moda corriere (senza citare l’autore)

Tanti siti Napoletani (in molti pensavano fosse scattata a Napoli) 

Pubblicata su “Numéro”  Russia

www.traveldiv.com Iran

www.italycitytour.co.kr 

Emirati arabi

Italy magazine

Brooklynbitess

corriere.it – Toronto Canada 

Giappone

Cina

Australia

Ig_Italia

idressitalian.com il 3 maggio ha pubblicato un filmato in omaggio all’ Italia e ha usato la foto come immagine finale.

Costanzo D’Angelo nasce a Basilea (Svizzera) nel 1968, figlio di italiani emigrati negli anni 60. Sua madre, suo fratello e suo padre, tutti appassionati di fotografia, la passione per questa arte viene trasmessa a Costanzo D’Angelo fin da piccolissimo. Invece di giocare amava restare in studio, nella camera oscura a visionare e stampare foto, consultare riviste e imparare ad usare la reflex. Da oltre 25 anni opera su Vasto, dove risiede. Negli anni diverse le sue mostre fotografiche, spaziando tra immagini di reportage e di palco con uno sguardo attento alle tematiche sociali. Da direttore della fotografia a fotografo di scena fino alla ricerca delle immagini per emozioni.  “49 scatti”, quella a lui più cara. Con il fratello Simone (regista) realizza film, cortometraggi e prodotti per aziende ed è docente per corsi di fotografia.

Volumi
Fabbriche Francescane in antologia Itinerario francescano Abruzzo e Molise; Il culto della pietra a Civitacampomarano; Memorie Religiose Sociali-Artistiche Vasto nel 1900; La parrocchia di San Giuseppe in Vasto da chiesa Conventuale a Concattedrale Copertina; Albo degli avvocati di Vasto.

Palco, riviste, filmati

Copertina mensile Bikerslife Maggio 2015
Foto per articolo “Ezio Bosso: The 12Th Room” Cultura e dintorni distribuito nelle Feltrinelli
Copertina Cd musicale Roby Santini
Andrea Ortis regista e attore teatrale
Noemi Bordi attrice cinema e teatro
Marzia Tedeschi attrice italiana in Germania
Copertine rivista mensile Vasto Domani
Spettacolo teatrale La Divina Commedia opera –  Musical
Fotografo per la stagione teatrale Teatro Rossetti Vasto
Fotografo ufficiale Aut Aut festival Termoli
Fotografo di scena film “I Futurieri” di Simone D’Angelo
Direttore della fotografia: docufilm “Hasgard” di Silvio Laccetti,  cortometraggio “Non siamo così diversi”; cortometraggio “Naso Rosso”¸ spot “Violenze di genere”¸ video aziendale “Esplodenti Sabino”; Filmato emotivo “Akkema Gissi”

Calendari
Anffas Vasto; Cassa di Risparmio di Chieti; GFC Immagini pubblicitarie Comune di Vasto / Termoli / Castelmauro

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *