sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film storico stasera in TV: “Free State of Jones” sabato 4 luglio 2020

Il film storico stasera in TV: “Free State of Jones” sabato 4 luglio 2020

film free state of jones

Il film storico stasera in TV: “Free state of Jones” sabato 4 luglio 2020 alle 21.10 su RAI Movie

Free State of Jones.jpg

Free State of Jones è un film del 2016 scritto e diretto da Gary Ross con Matthew McConaugheyGugu Mbatha-Raw e Keri Russell.

Il film è un dramma storico ambientato durante la guerra di secessione americana e racconta la storia vera del contadino Newton Knight, interpretato da Matthew McConaughey e della sua ribellione armata contro l’esercito confederato.

L’infermiere dell’esercito sudista Newton Knight, avendo assistito a troppe ingiustizie, decide di disertare per riportare a casa il cadavere del giovane nipote a cui non è stato prestato soccorso dopo che era stato ferito. Rendendosi conto della precarietà della situazione, la moglie e il figlio di Newton abbandonano la fattoria e Newton stesso, in cerca di un luogo più sicuro. In questo periodo Newton fa amicizia con Rachel, una donna schiava che ha segretamente imparato a leggere.

Il disincanto di Newton per i principi della Confederazione si sviluppa dopo avere scoperto che le truppe razziano regolarmente le colture e il bestiame della povera gente per il loro sostentamento. Dopo aver aiutato una famiglia a resistere a un raid, egli viene riconosciuto come disertore e gli viene data la caccia. Con l’aiuto della commerciante Sally Newton fugge in una palude, dove alcuni schiavi fuggitivi, guidati da Moses Washington, lo aiutano a nascondersi.

Dopo l’assedio di Vicksburg molti confederati disertano e un certo numero di loro si rifugia nella palude. I Confederati e gli schiavi fuggiaschi danno luogo a una rivolta contro la Confederazione stessa, riuscendo a impadronirsi di una zona a sud-est del Mississippi, organizzandola come “Stato libero di Jones”. Nonostante riceva solo piccoli aiuti da parte dell’Unione, questo gruppo di ribelli riesce a resistere fino alla fine della guerra.

Dopo la guerra e l’emancipazione degli schiavi, Newton riprende a combattere contro la disuguaglianza razziale. Dapprima aiuta il figlio di Moses a riscattarsi da un “tirocinio” per l’ex padrone di Rachel (pratica che, di fatto, serviva a mantenere la schiavitù, poi dichiarata illegale dall’Unione in un momento successivo) e in seguito si adopera per garantire agli ex-schiavi il diritto al voto, ormai sancito dalla costituzione. Al contempo deve però assistere anche ai vari crimini del nascente Ku Klux Klan, fra cui l’assassinio dell’amico Moses. Lui e Rachel hanno un figlio, Jason, e giacché non possono sposarsi Newton le intesta la proprietà di un appezzamento di terreno.

A distanza di 85 anni dalla fine della guerra vi è ancora un episodio riguardante la disuguaglianza razziale, un processo intentato al bis-bis-nipote di Newton, arrestato sulla base di leggi del Mississippi che impedivano, all’epoca, matrimoni misti tra persone di razze diverse. Dal momento che il nipote è per un ottavo di discendenza nera, in base alla legislazione del Mississippi egli è considerato un nero e quindi non avrebbe potuto sposare legalmente la sua fidanzata. Viene dunque condannato a cinque anni di carcere ma, negando fermamente di essere colpevole del reato ascrittogli, la Corte Suprema del Mississippi è costretta a liberarlo piuttosto che rischiare che la legge razziale venga dichiarata incostituzionale dai giudici federal

Regia di Gary Ross

Con Matthew McConaugheyGugu Mbatha-Raw e Keri Russell

Fonte: WIKIPEDIA