mercoledì, Agosto 12, 2020
Home > Lazio > Roma: fugge dai domiciliari per amore, poi si consegna ai poliziotti

Roma: fugge dai domiciliari per amore, poi si consegna ai poliziotti

roma

ROMA – Nella giornata di ieri, un uomo si è avvicinato agli agenti della Polizia Ferroviaria in servizio a Roma Termini confessando di essere evaso dai domiciliari.

Si è scoperto così che il 48enne, cittadino italiano, era ristretto presso il carcere di Cosenza fino a pochi giorni prima per cumulo pene. Ma appena gli è stato concesso il regime degli arresti domiciliari, invece di recarsi presso la propria abitazione, non ha resistito alla tentazione di una fuga d’amore e si è messo in viaggio verso la città di Roma dove risiede la propria compagna.

L’evaso, giunto nella Capitale, grazie anche ai consigli della donna ed a quelli dei Carabinieri della Stazione di Cosenza, che avevano dato l’allarme e ai quali egli stesso si era rivolto durante la fuga, si è consegnato ai poliziotti della Polfer nella Stazione di Roma Termini, che lo hanno condotto presso il carcere di Rebibbia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com