lunedì, Agosto 10, 2020
Home > Anticipazioni TV > Il film thriller stasera in TV “Premonition”  lunedì 13 luglio 2020

Il film thriller stasera in TV “Premonition”  lunedì 13 luglio 2020

film premonition
Il film thriller stasera in TV “Premonition”  lunedì 13 luglio 2020 alle 21.30 su TV 8  Premonition.jpg Premonition è un film del 2007 di Mennan Yapo con Sandra Bullock. Negli Stati Uniti è uscito nelle sale il 16 marzo 2007, in Italia il 7 settembre 2007.
Linda Quinn Hanson è una casalinga felicemente sposata con Jim con cui ha due figlie, Megan e Bridgette. Un giorno, mentre Jim è fuori per un viaggio d’affari, Linda riceve la visita di uno sceriffo che le racconta che Jim è morto in un incidente stradale il giorno precedente. Linda racconterà subito la verità alle figlie al rientro dalla scuola mentre sua madre si trasferisce nella loro casa per occuparsi delle bambine. Quella notte Linda si addormenta sul divano del salotto ma la mattina seguente si sveglia nel proprio letto, sotto le coperte e con una camicia da notte. Confusa, si alza e va nella camera degli ospiti dove sua madre si era addormentata ma qui la signora non c’è; allora Linda si sposta al piano inferiore e scopre Jim in cucina vivo e vegeto. Confusa, Linda porta le figlie a scuola per poi ripartire e, in preda ad uno stress, rischia un incidente e viene ammonita a guidare con più attenzione dallo stesso sceriffo che le aveva detto della morte di Jim e che si comporta come se non si fossero mai incontrati. Tornata a casa, Linda stende i panni ma accidentalmente cade e trova un corvo morto, così lei lo prende e lo butta nel secchio dell’immondizia sporcando con la mano insanguinata la finestra e il lavandino. Alla fine della giornata, tutta la famiglia cena insieme. La mattina seguente, Linda trova una bottiglia vuota di pillole sparse nel lavandino. Sull’etichetta c’è la prescrizione delle pillole dal dottor Norman Roth. Al piano di sotto, trova amici e parenti con abiti da lutto; uscendo in giardino trova la figlia Bridgette con alcune ferite in viso mentre la sorella Megan dice che non c’è niente sul suo viso. In quel giorno si svolge il funerale e al rientro a casa, Linda trova una pagina dell’elenco telefonico strappata nel secchio. Nella pagina c’è il numero del dottor Roth e Linda cerca di telefonare ma invano. Poco più tardi in casa arrivano degli uomini, tra cui il dottor Norman Roth che portano via Linda; è stata infatti sua madre Joanne a chiamarli dal momento che capisce che Linda ha bisogno di aiuto per averle detto poco prima che Jim fosse ancora vivo e accusandola di aver picchiato Bridgette provocandole i tagli in viso. La mattina seguente Linda si sveglia nuovamente sul suo letto e ritrova Jim sotto la doccia mentre Bridgette non ha nessun taglio in viso. Si reca nell’ufficio del dottor Roth, che però non la riconosce. Lei gli confessa quello che sta passando e il dottor le prescrive le pillole. Tornata a casa, Linda vede Bridgette correre verso la porta a vetri e distruggendola, rimanendo ferita e venendo poi accompagnata da entrambi i genitori all’ospedale con Jim. A quel punto, Linda ricostruisce su un cartone la cronologia degli eventi della settimana rendendosi conto che la settimana non va in ordine cronologico capendo che sabato è il giorno del funerale mentre mercoledì è il giorno in cui Jim muore. Nascosto il cartone, Linda si addormenta facendosi promettere da Jim di svegliarla, se l’indomani fosse mercoledì e lui accetta. La mattina seguente Linda si sveglia nel salotto e capisce che è venerdì. Incontrando l’agente dell’assicurazione, Linda scopre che Jim ha triplicato l’assicurazione della vita. Il giorno dopo, Linda scopre che è domenica (tre giorni prima della morte) e invita Jim e le bambine a fare una gita mentre lei va in chiesa dove incontra padre Kennedy e le racconta le sue paura e lui, raccontandole una storia, la esorta ad avere fede, affermando che la vita stessa può essere un miracolo. Dopodiché Linda si reca sul luogo dell’incidente, al miglio 220, dove lo sceriffo le aveva riferito fosse accaduto l’incidente mortale del marito. In quella notte, Jim cerca di capire perché negli ultimi momenti è strana e lei gli confessa di aver sognato che lui morisse ma lui le dice che è stato solo un sogno e che tutto va bene segnando una riappacificazione. La mattina seguente Linda scopre che è mercoledì e si reca sul luogo dell’incidente per avvertire Jim con l’intento di evitare la morte; Jim si reca a fare l’assicurazione sulla vita e telefona a Claire, una ragazza infatuatasi di lui, per dirle che non verrà al concordato appuntamento amoroso. Jim raggiunge il miglio 220 e via telefono con Linda, rimane bloccato con l’auto in mezzo alla strada e muore travolto da un’autocisterna così come l’autista del grosso mezzo, mentre Linda, che ha assistito all’incidente, cade nella disperazione. Qualche mese dopo, Linda, in attesa di un altro figlio, lascia la casa con le figlie mentre Bridgette sta lentamente migliorando dalle ferite sul viso. Regia di Mennan Yapo Con Sandra Bullock Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com