giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Abruzzo > Lanciano, picchiato da baby gang: 18enne finisce in coma

Lanciano, picchiato da baby gang: 18enne finisce in coma

incidente a san vito chietino

LANCIANO – E’ stato picchiato per futili motivi da una baby gang composta da 5 ragazzi, tra i quali alcuni minorenni. L’episodio risale alla scorsa notte. Il pugno alla testa si è rivelato fatale: il 18enne si trova ora ricoverato, in coma, presso il reparto di neurochirurgia a Pescara.

I fatti si collocano nei pressi dell’ex stazione Sangritana, luogo di ritrovo di gruppi di giovani per assumere alcolici e sostanze stupefacenti. Nel momento in cui ha avuto luogo l’aggressione, il 18enne si trovava in compagnia di due amici. Non è ancora chiaro il motivo per cui la baby gang si sia scagliata contro i tre, ed è anche su questo aspetto che stanno indagando i carabinieri, diretti dal maggiore Vincenzo Orlando, che stanno cercando di risalire all’identità degli aggressori.

Il 18enne ha ricevuto un pugno in testa ed è stato soccorso dagli amici, che erano riusciti in qualche modo a sfuggire alla furia dell’altro gruppo. Portyato a casa, sono stati allertati i soccorsi. Gli operatori sanitari del 118, giunti sul posto, valutate le condizioni di gravità del giovane, ne hanno disposto il trasporto d’urgenza presso il pronto soccorso dell’ospedale di Lanciano, dal quale è stato poi trasferito a Pescara. Il giovane è ora in rianimazione dopo essere stato sottoposto ad interventi chirurgici.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net