sabato, Febbraio 27, 2021
Home > Abruzzo > Autori paganichesi, ieri e oggi: Nicola Enrico Biordi e Goffredo Palmerini

Autori paganichesi, ieri e oggi: Nicola Enrico Biordi e Goffredo Palmerini

< img src="https://www.la-notizia.net/autori-paganichesi" alt="autori paganichesi"

L’AQUILA – Venerdì 21 giugno, alle ore 18, a Paganica (L’Aquila) presso il Centro Civico ex Scuderia del Palazzo Ducale, si terrà un incontro per parlare di due Autori paganichesi: Nicola Enrico Biordi e Goffredo Palmerini. Ne parleranno due giornalisti e scrittori di razza, Dante Capaldi e Mario Narducci, mentre l’attore e scrittore Franco Narducci presterà la sua voce nella lettura di liriche del poeta Nicola Enrico Biordi e di qualche brano tratto dall’ultimo libro di Goffredo PalmeriniGrand Tour a volo d’Aquila”, One Group Edizioni. Lo stesso Palmerini sarà presente e coordinerà l’incontro.

Davvero meritoria questa iniziativa letteraria e culturale per ricordare il poeta Nicola Enrico Biordi (Paganica il 26 novembre 1909 – L’Aquila il 18 luglio 1975). Membro di una famiglia che aveva grande confidenza con la scrittura – dal padre Luigi Biordi, stimato ingegnere ma anche collaboratore di vari giornali, al fratello Raffaello Biordi, penna raffinata di prestigiose testate nazionali, scrittore e critico letterario – Nicola Enrico Biordi è stato uomo dal multiforme ingegno, che ha spaziato dalla poesia, alla musica, al giornalismo. Per la carta stampata, infatti, è stato un autore prolifico, scrivendo per quotidiani e periodici italiani, quali il Messaggero”, “il Tempo”, “La via migliore”, “Le Vie d’Italia”, “il Tricolore”, “il Popolo d’Italia”, “L’Italia liberale”, “Il Giornale d’Italia”, “Amicizia”, e giornali italiani all’estero come “L’Italia di S. Francisco” e “Il Progresso”.

Feconda la sua opera nel campo della Poesia, in lingua e dialetto, che lo portò a pubblicare 6 corposi volumi di liriche, con importanti riscontri dalla critica – importanti i riconoscimenti e premi alla sua produzione letteraria – e con notevole apprezzamento dei lettori. Tra il 1959 e il 1970, infatti, egli diede alle stampe sei grossi volumi di poesia in lingua e in vernacolo: “Foglie al vento” del 1959, “Scintille” del 1960, “Medicina umoristica in versi” del 1963, “L’Aquila scrive, parla e rrie ccuscì…” del 1966, “Tra sintimentu, scherzu e ffantasia” del 1967, “Quando Esculapio sorride” del 1970. Nel 1948 sposò Iside Palmerii, un’insegnante che per molti anni operò nella Scuola Elementare “Francesco Rossi” di Paganica, formando intere generazioni di ragazzi che ancor oggi ne portano un vivo ricordo.

L’incontro sarà anche occasione per una breve presentazione del volume “Grand Tour a volo d’Aquila” di Goffredo Palmerini, con un’incursione nei racconti di viaggio alla scoperta del Belpaese – Capitanata e Gargano, Basilicata e Matera, Calabria jonica, Garda bresciano, Salento leccese, Trieste e Gorizia, Piemonte occitano, e reportage di missioni all’estero (New York e il Columbus day, Washington, Mons e Marcinelle) – molto presenti in quest’ultima produzione dell’autore paganichese, anche giornalista assai impegnato su numerosi giornali in lingua italiana all’estero.

Goffredo Palmerini (L’Aquila, 10 gennaio 1948) scrive su giornali e riviste in Italia e sulla stampa italiana all’estero. E’ in redazione presso numerose testate giornalistiche in Italia e, come collaboratore e corrispondente, su diverse testate all’estero: America Oggi (Usa), La Gazzetta (Brasile), i-Italy (Usa), La Voce (Canada), La Voce d’Italia (Venezuela), Mare nostrum (Spagna), L’altra Italia (Svizzera), La Voce alternativa (Gran Bretagna). Collabora inoltre con le Agenzie internazionali AiseInformComUnicaHa pubblicato i volumi “Oltre confine” (2007), “Abruzzo Gran Riserva” (2008), “L’Aquila nel Mondo” (2010), “L’Altra Italia” (2012), “L’Italia dei sogni” (2014), “Le radici e le ali” (2016), “L’Italia nel cuore” (2017), “Grand Tour a volo d’Aquila” (2018).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *