domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Marche > Ascoli Piceno, Monsignor Giovanni D’Ercole si dimette: “Entro in monastero”

Ascoli Piceno, Monsignor Giovanni D’Ercole si dimette: “Entro in monastero”

giovanni

ASCOLI PICENO – “Apprendo con dispiacere la decisione presa da Sua Eccellenza Monsignor Giovanni D’Ercole di rassegnare le proprie dimissioni da Vescovo della Diocesi di Ascoli Piceno.

Non entro nel merito della scelta, che sarà sicuramente stata sofferta e ben ponderata, ma voglio ringraziare Sua Eccellenza per il servizio reso in questi anni alla città di Ascoli Piceno e a tutti i nostri fedeli.

Lo ringrazio per la vicinanza mostrata all’intera comunità ascolana durante il drammatico periodo del terremoto, lo ringrazio per la vicinanza mostrata in questi mesi resi difficili dall’emergenza Covid.

Lo ringrazio anche per le parole di conforto e per il sostegno che ha saputo darmi nei momenti di maggiore difficoltà.

Rivolgo un invito a tutti i cittadini: non giudichiamo, ma rispettiamo questa decisione.

I miei migliori auguri a Sua Eccellenza Monsignor Giovanni D’Ercole.
I miei migliori auguri a Sua Eccellenza Monsignor Domenico Pompili, che da oggi è stato nominato Amministratore Apostolico della nostra Diocesi”. Così in una nota ufficiale il sindaco di Ascoli Piceno, Marco Fioravanti.

Di seguito il video contenentele le dichiarazioni ufficiali di S. Ecc.za Mons. Giovanni D’Ercole, in cui parla di “atto di fede e d’amore”. “Sento che in questo momento di grande incertezza Dio mi sta chiamando a fare un altro passo – dichiara – e sento di dover andare in monastero a pregare”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net