giovedì, Ottobre 21, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film cult stasera in TV: “X-Men: Apocalisse” domenica 15 novembre 2020

Il film cult stasera in TV: “X-Men: Apocalisse” domenica 15 novembre 2020

film X-Men-Apocalisse

Il film cult stasera in TV: “X-Men: Apocalisse” domenica 15 novembre 2020 alle 21:20 su Italia 1

X-Men – Apocalisse (X-Men: Apocalypse) è un film del 2016 diretto da Bryan Singer con James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Oscar Isaac, Nicholas Hoult, Rose Byrne,Tye Sheridan, Sophie Turner, Olivia Munn e Lucas Till.

Basato sui personaggi degli X-Men dei fumetti Marvel, è il sequel di X-Men – L’inizio, è la nona pellicola di film sugli X-Men e il terzo film della trilogia prequel degli X-Men. Il film è stato scritto da Simon Kinberg da una storia ideata da quest’ultimo insieme a Singer, Michael Dougherty e Dan Harris.

In questo capitolo, dopo che il viaggio nel tempo di Wolverine avvenuto in X-Men – Giorni di un futuro passato ha modificato leggermente la storia, gli X-Men si scontrano con il loro potente nemico, Apocalisse, per salvare la razza umana dall’estinzione.

Il film è arrivato nelle sale il 18 maggio 2016 in Italia e il 27 maggio dello stesso anno negli Stati Uniti.

Il diabolico mutante En Sabah Nur, capace di spostarsi dal corpo di un suo simile all’altro assorbendone i poteri, regna sull’Antico Egitto fin quando viene tradito da alcuni suoi sottoposti, che lo seppelliscono vivo; i suoi luogotenenti, detti i Quattro Cavalieri, muoiono anch’essi ma riescono a proteggerlo e a preservarlo. Risvegliatosi nel 1983 e credendo che senza la sua presenza l’umanità si sia smarrita, En Sabah Nur decide di distruggere il mondo per ricrearlo a sua immagine; inizia quindi a reclutare nuovi Cavalieri cominciando con la kenyana-americana Ororo Munroe, una mendicante che abita al Cairo.

A Berlino Est Mystica, ammirata per aver salvato il Presidente degli Stati Unitidieci anni prima, si trova in un fight club in cui il campione in carica, il mutanteAngelo, sta combattendo contro Nightcrawler, un teleporta. Raven salva Nightcrawler mentre En Sabah Nur si incontra con Calibano, un mutante che gestisce vari traffici illeciti, e gli chiede dove poter trovare dei mutanti potenti che diventino i suoi Cavalieri; nell’occasione Apocalisse recluta Psylocke, una mutante inglese che lavora per Calibano dietro la cortina di ferro, che gli rivela dove possono trovare un mutante estremamente potente.

Alex Summers, intanto, porta suo fratello minore Scott, adolescente da poco dotato della capacità di sparare raggi di energia dagli occhi, alla scuola del professor Charles Xavier dove questi e Hank McCoy gli insegneranno a controllare le sue abilità mutanti. Appena arrivato Scott incontra la protetta di Xavier, Jean Grey, spaventata dai propri poteri telepatici e telecinetici estremamente estesi, oscuri e distruttivi e che per di più stanno crescendo dentro di lei come un fuoco. I due sviluppano rapidamente un’attrazione reciproca, visto che entrambi non possono controllare appieno i propri poteri.

Magneto, ricercato dalle autorità per l’attentato alla Casa Bianca di dieci anni prima, si è rifatto segretamente una vita in Polonia e sotto falso nome vive con la moglie e la piccola figlia Nina; queste, tuttavia, vengono accidentalmente uccise da alcuni militari intenti ad arrestare Erik dopo che quest’ultimo aveva incautamente usato i propri poteri in pubblico per salvare un collega di lavoro.

Raven, tornata alla scuola portando con sè Nightcrawler, avverte Xavier riguardo Erik; Xavier e Alex consultano allora Moira MacTaggert, vecchia amica del professore, il quale le ha cancellato i ricordi, e che era presente quando En Sabah Nur venne risvegliato, per saperne di più su quello che si rivela essere il primo mutante della storia. Nel frattempo Nur, Ororo (ribattezzatasi Tempesta) e Psylocke reclutano Angelo, rimasto ferito durante la lotta contro Nightcrawler, che Apocalisse rende più forte sostituendo le sue ali naturali con altre di metallo organico in grado di lanciare le proprie piume come proiettili e trasformandolo in Arcangelo.

En Sabah Nur, più tardi, avvicina l’infuriato Erik, che accetta di diventare il suo Quarto Cavaliere dopo che Nur fa emergere al massimo i suoi poteri facendogli distruggere Auschwitz.

Nel frattempo Pietro Maximoff, avendo scoperto di essere figlio di Erik, sente finalmente di lui e va a cercarlo ma inutilmente. Mentre Scott, Jean, Nightcrawler e la nuova arrivata Jubilee escono per guardare Il ritorno dello Jedi, Nur entra nella mente di Xavier mentre questi sta usando Cerebro per rintracciare Erik e convincerlo a tornare alla scuola e, tramite il professore, costringe tutti i siti in giro per il mondo a lanciare l’intero arsenale nucleare terrestre nello spazio, in modo che non possa essere usato contro di lui; in seguito, con l’aiuto dei Quattro Cavalieri, rapisce Xavier. Alex tenta di fermarlo ma accidentalmente provoca un’espolsione che distrugge la villa; fortunatamente Pietro, sopraggiunto per chiedere l’aiuto di Charles, porta in salvo tutti quanti grazie alla sua velocità, tranne Alex che muore nell’esplosione.

Mascherando i propri soldati da soccorritori, il colonnello William Stryker ne approfitta e arresta Raven, Hank, Pietro e Moira, credendoli coinvolti nell’attacco di Nur, e li porta al complesso di Alkali Lake per interrogarli; Scott, Jean e Nightcrawler, scampati ai militari, lo seguono segretamente. All’interno del complesso Jean scopre Wolverine, che ha subìto un lavaggio del cervello per diventare l’Arma X di Stryker, e lo libera: Logan uccide ferocemente i soldati di Stryker, ma quest’ultimo riesce comunque a scappare. Mentre anche Logan, a cui Jean fa tornare parte dei ricordi, fugge, lei e gli altri liberano Raven, Hank, Pietro e Moira; intanto Nur utilizza Xavier per connettersi con tutte le persone del pianeta e annunciare l’imminente rinascita di esso. Grazie ad un messaggio criptato mandato mentalmente a Jean da Charles, il gruppo individua Nur e i suoi Cavalieri al Cairo, considerato nel 3000 a.C. come il centro del mondo. Recuperato l’equipaggiamento di Stryker, il gruppo, rinominatosi “X-Men”, parte per salvare Xavier.

Per volere di Nur, Erik usa i suoi poteri per controllare i poli magnetici terrestri causando distruzione e catastrofi in tutto il pianeta. Nur, che ha ricreato la sua piramide, si confronta con Xavier con l’intenzione di spostarsi nel suo corpo per ottenere i suoi poteri telepatici e il professore perde i capelli durante il processo. Improvvisamente la squadra di giovani mutanti arriva e si scontra con i Quattro Cavalieri, mentre Nightcrawler riesce a sottrarre Charles dallo scambio di corpi; Raven convince quindi Erik a passare dalla loro parte, affermando che sono loro la sua famiglia, e Apocalisse la attacca. Ororo, vedendo la sua eroina in pericolo di vita, mostra la sua vera natura e cambia schieramento. Psylocke intanto fugge dalla battaglia mentre Arcangelo muore nello scontro.

Charles approfitta dell’ancora presente connessione con Nur e inizia uno scontro con lui nella dimensione astrale; Jean accede anch’essa al piano astrale e viene a sapere da Xavier che Nur è indebolito dopo secoli nello stesso corpo. La ragazza libera così la “Forza Fenice”, che Xavier telepaticamente le dice di scatenare: il campo di forza di Nur viene indebolito dal fuoco della Forza Fenice e così Erik e Scott tentano di distruggerlo. Quando Apocalisse tenta di scappare, Ororo li aiuta a indebolirlo; sconfitto, Nur torna alla sua vera forma e Jean manda la sua forma astrale nel vuoto per l’eternità, mentre fisicamente lo incenerisce col fuoco della Forza Fenice.

Dopo aver ristabilito i ricordi persi di Moira, Xavier inizia una relazione sentimentale con lei. Erik, dopo aver dato una mano a ricostruire la scuola, viene assolto dal governo statunitense per l’aiuto dato e se ne va un’altra volta. Ororo e Pietro entrano in squadra, nonostante quest’ultimo decida di non dire a Erik di essere suo figlio. Scott, Jean, Hank, Ororo, Nightcrawler, Pietro e Raven, ormai definitivamente X-Men, ricevono nuove uniformi da Xavier e si preparano per una sessione di allenamento nella nuova “Stanza del Pericolo”, scontrandosi con le Sentinelle sotto gli occhi del professore.

Personaggi

  • Charles Xavier / Professor X, interpretato da James McAvoy:
    Un telepate potente e pacifista, fondatore della Xavier’s School per Giovani Dotati.[1] McAvoy si è rasato completamente la testa per interpretare il personaggio.[2]
  • Erik Lehnsherr / Magneto, interpretato da Michael Fassbender:
    Un mutante capace di controllare i metalli che diventa il Cavaliere di Apocalisse Guerra.[1][3] Ricercato in tutto il mondo dopo i fatti del 1973, Lehnsherr si è nel frattempo innamorato di una donna in Polonia e sta cercando di costruirsi lì una vita normale.[4][5]
  • Raven Darkhölme / Mystica, interpretata da Jennifer Lawrence: una mutante in grado di cambiare il suo aspetto.[1]Mentre porta avanti la sua missione, salvare i mutanti oppressi (tra cui Nightcrawler), scopre cos’è accaduto a Erik e vuole aiutarlo.[4]
  • En Sabah Nur / Apocalisse, interpretato da Oscar Isaac: un antico mutante sopravvissuto per secoli grazie alla sua abilità di trasferire la sua coscienza da un corpo all’altro. Trasferitosi in decine e decine di corpi mutanti, ha guadagnato così una moltitudine di abilità sovrumane, tra cui telecinesi, telepatia, teletrasporto, ed il potenziare le abilità degli altri mutanti. Isaac lo ha descritto come “la più grande forza creatrice/distruttrice sulla Terra […] quando le cose sembrano non muoversi secondo una naturale evoluzione, lui distrugge queste civiltà.”[4] L’attore ha dovuto sottoporsi a pesanti sessioni di make-up ed indossare un costume di che lo facesse sembrare più imponente.[6]
  • Hank McCoy / Bestia, interpretato da Nicholas Hoult: un mutante dotato di un’intelligenza straordinaria e di forza sovrumana che può tramutarsi in una bestia dalla pelle blu.[1] Nella scuola di Xavier, Hank svolge il ruolo di insegnante e costruisce gadget per gli studenti. Per la squadra degli X-Men ha costruito un veicolo, l’X-Jet.[7]
  • Moira MacTaggert, interpretata da Rose Byrne: un’agente della CIA che ha già incontrato e si è innamorata di Xavier durante gli eventi de L’inizio, in cui alla fine lui le ha cancellato i ricordi che aveva sugli X-Men.[8] Quando li incontra nuovamente nel film, sono praticamente degli estranei per lei.[8]
  • Scott Summers / Ciclope, interpretato da Tye Sheridan: un mutante che lancia raggi energetici dagli occhi; è il fratello di Alex Summers.[3][9] Secondo Sheridan, Ciclope “è arrabbiato e si sente perso […] sta imparando proprio ora cosa vuol dire essere un mutante e a controllare i propri poteri.”[10] Aiutato dal fratello, Scott si reca alla Xavier’s School, sperando che il professore possa aiutarlo a gestire i suoi poteri.[11]
  • Jean Grey / Fenice, interpretata da Sophie Turner: una mutante capace di avere poteri cinetici e telepatici e di emanare fuoco, tra i migliori studenti della Xavier’s school.[9] L’attrice ha dichiarato di essere stata scelta per via del “lato oscuro” mostrato interpretando Sansa Stark ne Il Trono di Spade.[12] In preparazione per il ruolo, Turner ha imparato a tirare con l’arco.[13]
  • Psylocke, interpretata da Olivia Munn: una mutante ed il Cavaliere di Apocalisse Pestilenza.[3][14] Munn ha descritto il personaggio come “molto forte, letale e potente”.[15] L’attrice ha preso lezioni di scherma per prepararsi al ruolo.[16]Prima di venire reclutata da Apocalisse, Psylocke agisce dietro la cortina di ferro per conto del mutante Calibano.[17]
  • Alex Summers / Havok, interpretato da Lucas Till: un mutante capace di assorbire energia e rilasciarla sotto forma di scariche al plasma[18] e il fratello maggiore di Scott Summers.[19] Havok ha messo a posto la sua vita ed ora vive tranquillamente ad Omaha; ritorna alla Xavier’s School per accompagnare Scott.[11]
  • Pietro Maximoff / Quicksilver, interpretato da Evan Peters: un mutante che può muoversi a velocità sovrumane,[20] e figlio di Magneto.[21] Nel lasso di tempo tra Giorni di un futuro passato e Apocalisse, Pietro ha scoperto l’identità di suo padre e desidera ritrovarlo ad ogni costo.[5]
  • Kurt Wagner / Nightcrawler, interpretato da Kodi Smit-McPhee: un mutante tedesco capace di teletrasportarsi.[22][23]Costretto a combattere in un fight club contro Angelo, viene salvato da Raven.[24]
  • Ororo Munroe / Tempesta, interpretata da Alexandra Shipp: una mutante orfana kenyota che controlla il clima e gli elementi atmosferici che diventa il Cavaliere di Apocalisse Carestia.[3][9] Shipp si è parzialmente rasata la testa per il ruolo, adottando un taglio Mohawk.[25][26] Apocalisse trova Tempesta, ancora adolescente, mentre questa vive al Cairo, in Egitto.[17]
  • Arcangelo, interpretato da Ben Hardy: un mutante alato ed il Cavaliere di Apocalisse Morte.[3][27] Hardy si è allenato in una galleria del vento verticale in preparazione per il ruolo.[28] Angelo viene trovato da Apocalisse in un fight club diBerlino.[17]
  • William Stryker, interpretato da Josh Helman: un militare che odia i mutanti.[29][30] A dieci anni dagli eventi di Giorni di un futuro passato, Stryker sta sviluppando un suo piano personale per porre fine al “problema mutante”.[7]
  • Jubilee, interpretata da Lana Condor: una mutante capace di generare un’energia esplosiva di varia potenza dalle mani.[31][32] Come confermato da Condor, i poteri del personaggio si avvicinano di più al “fuoco-plasma, o elettricità” diversamente dai poteri della sua controparte cartacea, più simili a dei fuochi artificiali.[33]

Hugh Jackman appare nei panni di Wolverine.[34] Il co-creatore degli X-Men Stan Lee e sua moglie Joanie hanno un cameo nei panni di una coppia che assiste impaurita al lancio dei missili nucleari.[35] Tómas Lemarquis interpreta Calibano, un mutante con l’abilità di percepire e localizzare altri mutanti.[36] Blob fa una breve apparizione interpretato dal wrestler Giant Gustav Claude Ouimet.[37][38] Carolina Bartczak e T.J. McGibbon interpretano rispettivamente la moglie di Magneto, Magda, e loro figlia Nina. Zehra Leverman riprende il ruolo della signora Maximoff, mentre Željko Ivanek interpreta uno scienziato del Pentagono.

Il personaggio di Alison Blaire / Dazzler ha un cameo fotografico in una scena esclusa dal montaggio finale; compare sulla copertina di un disco che Jean e Scott trovano al centro commerciale.

Regia di Bryan Singer

Con: James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Oscar Isaac, Nicholas Hoult, Rose Byrne,Tye Sheridan, Sophie Turner, Olivia Munn e Lucas Till.

Fonte: WIKIPEDIA