martedì, Novembre 30, 2021
Home > Abruzzo > Pescara in lutto: si è spento a Moniè, inventore del premio D’Annunzio

Pescara in lutto: si è spento a Moniè, inventore del premio D’Annunzio

PESCARA – È deceduto, ieri mattina, a causa di una malattia, Berardino Ferrara, 76 anni, in arte Moniè.

L’uomo è stato un artista vulcanico, idealista e generoso, nato il 23 aprile 1944 a Casacalenda (Campobasso) per poi continuare la sua vita a Pescara.

Oltre a scoprire tanti talenti, nel 1974, Ferrara dà vita al premio di arte contemporanea pittura e scultura “Gabriele D’Annunzio”.

I funerali di Moniè saranno celebrati alle 16.30, presso la chiesa di San Luigi Gonzaga, nell’omonima piazza di Porta Nuova.

Le sue spoglie, invece, saranno tumulate nel cimitero di Rivisondoli, paese natale della madre, Ezilda Bardaro, dove aveva ideato il premio “Pintori”, concorso di pittura estemporanea.

Successivamente, le ceneri di Bernardino Ferrara verranno disperse, come suo desiderio, sulla Piana delle Cinquemiglia, luogo caro all’artista.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net