giovedì, Gennaio 21, 2021
Home > Lazio > Villa Betania, la Cisl Fp Lazio vince il ricorso per condotta antisindacale

Villa Betania, la Cisl Fp Lazio vince il ricorso per condotta antisindacale

Villa Betania

Villa Betania, la Cisl Fp vince il ricorso per condotta antisindacale

ROMA – Riceviamo da Cisl Fp e pubblichiamo: “Avevano provato a salvare la faccia togliendo le bandiere prima dello sciopero di settembre, ma il Tribunale di Roma ha fatto giustizia di un atto illegittimo e di un tentativo di prevaricazione nei confronti dei dipendenti: rimuovere i vessilli, calpestando la libertà di manifestare dei lavoratori è condotta antisindacale”.

Così la Cisl Fp del Lazio dopo che la magistratura capitolina ha accolto il ricorso ex articolo 28 dello Statuto dei lavoratori, sanzionando la casa di cura Villa Betania del Gruppo Giomi spa e condannandola al pagamento delle spese processuali.

“E’ una sentenza importante perché fa esplicito riferimento ad un comportamento reiterato, che certifica l’atteggiamento arrogante della proprietà. Ma soprattutto perché mette nero su bianco che, anche dopo la firma del Ccnl Sanità Privata che rappresentava lo specifico oggetto della protesta, eliminare le bandiere significa mettere in atto una condotta ‘intimidatoria in riferimento a future rivendicazioni sindacali, anche non necessariamente inerenti lo specifico oggetto della protesta’”, puntualizza la federazione regionale di categoria.

“E poi sono state cassate le scuse avanzate dalla casa di cura: non c’è stato né impedimento dell’attività dell’azienda, né danneggiamento materiale. Da parte dei lavoratori e del sindacato non c’è stata alcuna violazione. A far impallidire la reputazione di Villa Betania, ci ha pensato invece la stessa direzione tentando di bloccare l’esercizio di un diritto costituzionale dei lavoratori”.

“E’ un monito che deve valere per tutti gli imprenditori della sanità privata”, prosegue la Cisl Fp Lazio. “I diritti dei lavoratori si rispettano. Così come i contratti e le regole. In troppe strutture, anche associate alla stessa organizzazione datoriale presieduta dal proprietario di Villa Betania, assistiamo a pratiche inaccettabili, come la disapplicazione del ccnl sanità privata a favore di contratti pirata che fanno dumping su salari e tutele dei lavoratori”. 

“Dopo questa sentenza ci aspettiamo che le relazioni sindacali tornino su un sentiero di correttezza reciproca”, conclude il sindacato. “E che la Regione Lazio riveda regole e controlli sugli accreditamenti: per far parte del sistema sanitario regionale bisogna essere in regola con i contratti e con le giuste condizioni di lavoro”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *