martedì, Gennaio 19, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Frontiere” del 28 novembre alle 16.30 su Rai 1: la pandemia e la mappa del commercio

Anticipazioni per “Frontiere” del 28 novembre alle 16.30 su Rai 1: la pandemia e la mappa del commercio

frontiere

Anticipazioni per “Frontiere” di Franco Di Mare del 28 novembre alle 16.30 su Rai 1: la pandemia e la mappa del commercio

(none)

A Frontiere, con Franco Di Mare su Rai3

“L’E-Commerce”, un fenomeno in crescita in maniera esponenziale in tutto il mondo, anche a causa dell’emergenza sanitaria e del lockdown, è il tema di “Frontiere”, il magazine di Rai3 condotto da Franco Di Mare, in onda sabato 28 novembre, alle 16.30. Lo shock del coronavirus sta infatti ridisegnando da zero la mappa del commercio: le vendite online sono tra i settori che più hanno beneficiato della pandemia, con grande rabbia dei grandi centri e dei piccoli esercizi commerciali costretti a tenere la saracinesca abbassata nei giorni più “ricchi” dell’anno con l’avvicinarsi del Natale. Una rivoluzione silenziosa, che non coinvolge però soltanto i colossi americani. Anche nel nostro paese stanno prendendo piede sempre più piccole piattaforme indipendenti che riescono a mettere d’accordo tradizione e innovazione. Ed ecco che in questo modo il digitale aiuta a restare aperti, anche durante il lockdown. Ma c’è chi, come la Francia,  dice no, dove la petizione con tanto di #NoelSansAmazon, parte dalla sindaca di Parigi Anne Hidalgo per arrivare alle associazioni del commercio.

Fino a solo un anno fa, il periodo natalizio, con la corsa ai regali e alle cene, era percepito come una vera e propria maratona che rimpiangiamo. Oggi la vera scommessa del futuro è trovare il giusto equilibrio tra le nostre aspirazioni di crescita e il benessere della comunità.

Partecipano all’indagine giornalisti, esperti e addetti ai lavori come Ranieri Guerra, direttore generale aggiunto OMS, Massimo Recalcati, psicoanalista, saggista e accademico italiano, Roberto Murgia, fondatore ShopCall, Giulio Lampugnani, Head of Seller Services FBA di Amazon Italia, Riccardo Luna, La Repubblica, Claudio Cerasa, direttore Il Foglio ed  Ettore Livini, La Repubblica.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *