sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Lazio > Ostia, identificato il cadavere rinvenuto all’Idroscalo

Ostia, identificato il cadavere rinvenuto all’Idroscalo

violenza

Ostia, esaminato il corpo senza vita trovato alla foce dell’Idroscalo: si tratta di una donna ucraina

OSTIA – È stato identificato al Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma, il cadavere trovato alla foce dell’Idroscalo il 27 dicembre scorso.

Stando all’esame autoptico e ai rilievi dattiloscopici, il corpo senza vita apparterrebbe ad una donna di 58 anni, originaria dell’Ucraina, che viveva dentro una baracca in Campania, precisamente all’altezza della foce del fiume Volturno.

In base alle informazioni della polizia, che continua ad indagare sul caso, la 58enne era giunta in Italia 20 anni fa e lavorava come badante. Il figlio, preoccupato per la scomparsa della donna, aveva presentato la denuncia a metà dicembre.

In questo momento, sono in corso le indagini da parte della polizia, per capire come il corpo della 58enne sia arrivato all’Idroscalo di Ostia. Tra le ipotesi, le correnti, che probabilmente hanno trascinato il cadavere dalla Campania fino al Lazio.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net