lunedì, Gennaio 25, 2021
Home > Marche > Lutto nella Diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola: si è spento il vescovo emerito Mario Cecchini

Lutto nella Diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola: si è spento il vescovo emerito Mario Cecchini

mario cecchini

Lutto nella Diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola: si è spento il vescovo emerito Mario Cecchini

FANO – È deceduto ieri a Senigallia, presso l’opera Pia Mastai Ferretti, il vescovo emerito, Mario Cecchini, (87anni).

Il Monsignore, affetto da altre patologie, era ricoverato da tempo nella struttura, perché aveva contratto il Coronavirus.

A dare la triste notizia, sono stati Don Marco Presciutti e Don Francesco Pierpaoli, che sul sito della Diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola, ricordano Mons.Cecchini con queste parole.

«Donna ecco tuo figlio. Figlio ecco tua madre» (Giovanni 9,26-27)

“Il Vescovo Mario Cecchini ha terminato il suo pellegrinaggio terreno e ora contempla la bellezza del volto di DioOggi, presso l’opera Pia Mastai Ferretti di Senigallia, dove era ricoverato da tempo, è morto all’età di 87 anni Mons. Mario Cecchini. Nato a Piticchio di Arcevia (AN), il 25 gennaio 1933 era stato ordinato presbitero il 16 marzo 1958 e poi eletto alla sede vescovile di Fano – Fossombrone – Cagli – Pergola l’11 febbraio 1986. È stato ordinato vescovo il 16 marzo 1986 per le mani del cardinale Bernardin Gantin. Il 30 settembre 1986, a seguito della plena unione delle sedi vescovili citate, divenne primo vescovo della diocesi di Fano-Fossombrone-Cagli-Pergola. Si dimise dall’incarico l’8 settembre 1998, diventando così vescovo emerito.Persona paterna, amabile e vicino alla gente, la sua presenza alla guida della diocesi fanese è stata segnata da un grave incidente subito alla fine degli anni ’80.Nel suo ministero ha favorito le Missioni ad gentes visitando, laddove svolgevano il loro ministero, i preti fidei donum della diocesi. La sua devozione a Maria, madre di Gesù, ha segnato profondamente la sua spiritualità e il suo agire pastorale. Tutto il popolo di Dio, il Vescovo Armando, il presbiterio, i diaconi, i religiosi e le religiose, lo ricordano con gratitudine all’altare del Signore.”

I funerali di Mons. Mario Cecchini, saranno celebrati domani alle 15:00, presso la cattedrale di Senigallia. Inoltre, la funzione potrà essere seguita in diretta su Fano Tv.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *