martedì, Dicembre 7, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: i rossoblu cadono in casa contro il Padova, al Riviera la gara termina 0-1

Samb: i rossoblu cadono in casa contro il Padova, al Riviera la gara termina 0-1

samb

Samb: i rossoblu cadono in casa contro il Padova, al Riviera la gara termina 0-1

di Marco De Berardinis

Rete decisiva segnata da Jelenic ad inizio gara. Evidente rigore negato alla Samb per un fallo su Lescano. Terza sconfitta tra le mura amiche

SAMBENEDETTESE – PADOVA :  0 – 1

SAMBENEDETTESE (3-5-2): Nobile; Cristini, D’Ambrosio ©, Enrici; Masini, Shaka Mawuli, Angiulli, Trillò (72’ Liporace), Rocchi (46’ Maxi Lopez, 55’ Chacon); Nocciolini, Lescano. A disp.: Laborda, Biondi, Di Pasquale, Botta, Malotti, Serafino, Mehmetaj, Lavilla, De Ciancio. All.: Mauro Zironelli

PADOVA (4-3-3): Vannucchi; Germano (91’ Fazzi), Rossettini, Gasbarro, Curcio; Della Latta, Ronaldo ©, Hraiech; Jelenic (68’ Pelagatti), Bifulco (73’ Nicastro), Paponi (68’ Santini). A disp.: Merelli, Burigana, Valentini, Vasic, Biasci, Andelkovic, Beretta, Jefferson. All.: Andrea Mandorlini

TERNA A.: Fabio Natilla di Molfetta. Assist.: Alessandro Maninetti di Lovere e Luca Feraboli di Brescia. Quarto Uff.: Michele Di Cairano di Ariano Irpino

MARCATORI:  18’ Jelenic (P.)

AMMONITI: 34’ Hraiech (P.), 50’ Germano (P.)

ESPULSI:  

ANGOLI:  3 – 7

RECUPERO:  0’ 1° T. – 4’ 2° T.

NOTE:  Pomeriggio freddo con cielo coperto, temperatura di 6° C. circa. Terreno di gioco in perfette condizioni, misto sintetico/naturale. Gara a porte chiuse.

MATCH PREVIEW

San Benedetto del Tronto – Dopo la brillante vittoria di Salò contro la Feralpi, i rossoblu sono attesi dal difficile test interno contro la corazzata Padova nell’ultima gara del girone di andata. Il match con i patavini dirà se i rossoblu possono sognare in grande oppure fare un campionato di secondo piano, fermo restando la conferma in zona play off. I ragazzi di Zironelli devono proseguire nel cammino intrapreso prima della sosta visto che provengono da due vittorie consecutive, anche se dovranno fare i conti con una squadra che ha un organico di prim’ordine, che ha come unico obiettivo la promozione diretta in serie B e rinforzatasi in settimana con gli arrivi di Biasci e Rossettini.

Contro i veneti il tecnico rossoblu conferma per nove undicesimi la formazione che ha battuto la Feralpisalò, le uniche novità riguardano Rocchi che a centrocampo sostituisce l’acciaccato Botta che siede in panchina e Nocciolini che in attacco affianca Lescano, modulo 3-5-2. In casa patavina il tecnico Mandorlini si affida ad un inedito 4-3-3, mentre per quanto riguarda la formazione parecchi sono gli avvicendamenti, causa infortuni e Covid.

DIRETTA (LIVE MATCH)

PRIMO TEMPO (FIRST TIME)

Ore 15:00, si parte. Calcio d’inizio battuto dal Padova che indossa un completo bianco, mentre la Samb il consueto completo blu con innesti  rossi orizzontali sulle casacche. I rivieraschi in questo primo tempo attaccano da sinistra verso destra rispetto alla tribuna centrale.

Partono di gran carriera le due squadre senza tanti tatticismi, più aggressivo il Padova.

6′: Punizione al limite dell’area di Ronaldo, che si fa toccare la sfera da un compagno e prova il tiro; la palla, deviata, finisce in angolo.

9’: dopo un’azione corale, va al tiro Nocciolini, para senza problemi Vannucchi.

18’: lancio profondo di Curcio per Jelenic, che parte sul filo del fuorigioco, scappa alle spalle di Enrici e di destro batte Nobile in uscita. Samb 0 – Padova 1.

21’: sugli sviluppi di un angolo, mischia in area rossoblu, la sfera arriva sui piedi di Ronaldo che va sul fondo e mette in mezzo, blocca in presa aerea Nobile.

Sulle ali dell’entusiasmo del vantaggio ottenuto, il Padova continua a premere, Samb in difficoltà.

26’: punizione dal limite di Ronaldo, il tiro a giro del fantasista patavino sfiora l’incrocio.

33’: dopo un’azione corale veneta, Curcio fugge sulla destra va sul fondo ed effettua un cross, blocca in presa aerea Nobile.

34’: ammonito Hraiech per fallo

Sul finire di tempo i rossoblu si affacciano dalle parti di Vannucchi ma non creano grattacapi a Ronaldo e compagni.

Senza alcun recupero, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0-1 in favore dei biancoscudati. Risultato tutto sommato giusto per ciò che le due compagini hanno fatto vedere fino a momento. Padova aggressivo ed autoritario sin dalle battute iniziali, la Samb non è riuscita a creare grattacapi a Vannucchi, dall’altra parte i veneti, una volta passati in vantaggio, hanno tenuto in mano il pallino del gioco per buona parte del tempo. Rossoblu sotto tono.

SECONDO TEMPO (SECOND HALF)

In questo secondo tempo la Samb attacca da destra verso sinistra.

Si riparte per la ripresa con un cambio effettuato dalla Samb …….

46’: esce Rocchi ed entra Maxi Lopez

Il secondo tempo inizia con i rossoblu subito in avanti alla ricerca del pareggio, mentre il Padova agisce di rimessa. Con l’ingresso di Maxi Lopez, i rivieraschi passano dal 3-5-2 al 3-4-1-2, ora Nocciolini agisce davanti alle due punte che sono Maxi Lopez e Lescano.

50’: ammonito Germano per proteste

53’: grande occasione per Paponi, che fugge in contropiede sul filo del fuorigioco e arriva a tu per tu con Nobile, il portiere rossoblu riesce a deviare la sfera in angolo.

55’: esce Maxi Lopez per infortunio ed entra Chacon

Con l’uscita inaspettata di Maxi Lopez, i rossoblu rimangono con il 3-4-1-2, ora è Chacon che agisce davanti alle due punte Nocciolini e Lescano.

56’: su azione di contropiede va al tiro dal limite dell’area Shaka Mawuli, para senza difficoltà Vannucchi.

59’: anche dall’altra parte, su azione di contropiede va al tiro Paponi, la sfera termina di poco sul fondo.

68’: esce Paponi ed entra Santini

68’: esce Jelenic ed entra Pelagatti

71’: lancio in profondità di Angiulli per Lescano lungo l’out destro, questi serve l’accorrente Masini che va sul fondo e mette in mezzo, Rossettini anticipa l’accorrente Nocciolini e libera la propria area.

72’: esce Trillò ed entra Liporce

73’: esce Bifulco ed entra Nicastro

76’: su cross dalla sinistra di Liporace, sul secondo palo colpisce e schiacciadi testa la sfera Nocciolini, para senza difficoltà Vannucchi.

Abbiamo da poco superato di poco la mezzora ed i rossoblu stanno prendendo in mano il pallino del gioco arrivando spesso dalle parti di Vannucchi, agisce di rimessa il Padova.

90’: lungo lancio di Angiulli in profondità, raccoglie la sfera in area Lescano che viene atterrato da Pelagatti, l’arbitro anzichè assegnare il penalty per l’evidente fallo del difensore biancoscudato, fischia il fallo in attacco all’attaccante rossoblu. Veementi le proteste dei rivieraschi.

91’: esce Germano ed entra Fazzi

93’: un tiro telefonato di Angiulli è facile preda di Vannucchi.

Dopo 4 minuti di recupero termina il match sul risultato di 0 – 1 in favore dei patavini. Una vittoria in fondo meritata quella dei veneti, che hanno controllato per lunghi tratti il match. Negli ultimi minuti della gara, rossoblu comunque vicini al pareggio in più di una circostanza. Rigore evidente non concesso ai rivieraschi allo scadere, veementi le proteste dei rossoblu. Domenica rivieraschi di nuovo al Riviera per la prima giornata di ritorno, arriverà il Carpi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net