sabato, Novembre 27, 2021
Home > Abruzzo > Teramo, sequestrate mascherine e tute contraffatte importate dalla Cina

Teramo, sequestrate mascherine e tute contraffatte importate dalla Cina

riciclaggio

Teramo, sequestrate dalla Guardia di Finanza oltre un milione di mascherine e tute contraffatte, importate dalla Cina

TERAMO – Sono state sequestrate, nelle scorse settimane, dai Finanzieri della Tenenza di Roseto degli Abruzzi, durante i servizi di controllo economico del territorio espletati nel peculiare contesto di contenimento dell’emergenza epidemiologica, una considerevole quantità di mascherine e indumenti di protezione, destinati a due aziende della provincia, presenti a Sant’ Egidio della Vibrata e Civitella del Tronto. 


Durante l’ispezione, le fiamme gialle hanno sequestrato 1.267.000 mascherine chirurgiche e 20.000 tute monouso di III categoria, con il marchio “CE” contraffatto e senza le idonee certificazioni, che attestano la sicurezza e l’affidabilità del prodotto. 

Una volta bloccata questa merce importata dalla Cina, i finanzieri hanno denunciato i titolari delle aziende coinvolte, per aver violato l’articolo 474 del codice penale, che proibisce di introdurre nello Stato il commercio di prodotti falsi. 


Infine, tutto il materiale è stato segnalato alla Camera di Commercio, che si occupa di tutelare la salute di operatori e consumatori, specialmente in questo delicato momento, caratterizzato dal Coronavirus. 

Elisa Cinquepalmi 


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net