martedì, Marzo 9, 2021
Home > Sport in Pillole > Pallamano Monteprandone: l’HC aderisce per il 4° anno al Progetto Centro CONI

Pallamano Monteprandone: l’HC aderisce per il 4° anno al Progetto Centro CONI

pallamano monteprandone

Pallamano Monteprandone: l’HC aderisce per il 4° anno al Progetto Centro CONI


Pallamano Monteprandone, l’HC per il quarto anno consecutivo sposa il Progetto Centro CONI Corsi per bambini dai 7 ai 14 anni. Iscrizioni aperte. MONTEPRANDONE – L’Handball Club Monteprandone sposa per il quarto anno consecutivo il Progetto Centro Coni Marche. Dopo la bella esperienza della stagione passata
e la parentesi dell’Educamp, i corsi estivi per under 14, la società dei fratelli Roberto e PierpaoloRomandini guarda ancora una volta ai più piccoli.

Il Centro CONI Orientamento e Avviamento allo Sport è il luogo ideale in cui proporre, sperimentare e validare innovative strategie di formazione, di
pratica, di orientamento e di avviamento all’attività sportiva giovanile. Tale progetto vuole offrire ai giovani non solo un luogo sicuro con servizi
appropriati dove fare attività ma anche un personale adeguatamente formato e un’offerta di attività differenziata per fasce d’età.

In attesa che i lavori di rifacimento e messa a norma del tetto del palazzetto di via Colle Gioioso siano ultimati – probabilmente a fine mese – il quartier
generale dell’HC Monteprandone resta la tensostruttura del Polo Sportivo di Centobuchi. Corsi per bambini dai 7 ai 14 anni, tenuti dai coach Andrea Vultaggio, Raffale Salladini e Raffale D’Andrea, e in totale sicurezza, nel rispetto delle norme anti-Covid. Al momento sono una decina i ragazzi che si allenano, per un’ora a settimane, ma le iscrizioni sono aperte.
Per chi fosse interessato contattare il 329/1092055 oppure il 393/9168951

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *