lunedì, Marzo 8, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film horror stasera in TV: “La fattoria maledetta” sabato 13 febbraio 2021

Il film horror stasera in TV: “La fattoria maledetta” sabato 13 febbraio 2021

la fattoria maledetta

Il film horror stasera in TV: “La fattoria maledetta” sabato 13 febbraio 2021 alle 21.15 su Italia 2 (Canale 66)

Risultato immagini per The Curse film wiki

La fattoria maledetta è un film del 1987 diretto da David Keith con Will WheatonClaude Akins e Malcolm Danare e liberamente tratto dal racconto Il colore venuto dallo spazio di H. P. Lovecraft.

L’adolescente Zack Crane vive in una fattoria a Tellico Plains, nel Tennessee con sua madre Frances, la sorella minore Alice, il severo e bigotto patrigno Nathan Crane e lo sgradevole fratellastro Cyrus. Una notte, mentre Nathan dorme, Frances sgattaiola fuori di casa ed inizia a fare sesso con Mike, un contadino che vive in una baracca vicina. All’improvviso un grosso meteorite si schianta sulla proprietà, emettendo un bagliore inquietante. La mattina dopo, Alan Forbes, un medico che vive nelle vicinanze, visita il luogo dell’incidente ed esamina il meteorite che è una grande sfera con un guscio duro da cui fuoriesce un liquido nocivo. In poco tempo, l’oggetto si dissolve in un liquido gelatinoso incandescente che filtra nel terreno. Forbes vuole contattare le autorità ma è dissuaso da Charlie Davidson, agente immobiliare locale e capo della Camera di commercio, che teme che l’evento scoraggerà la Tennessee Valley Authority (TVA) dalla costruzione di un nuovo bacino idrico nell’area. Esther, l’annoiata moglie di Forbes, riesce a convincere il marito a tacere, preoccupata che la loro casa possa perdere valore.

Il misterioso liquido fuoriuscito dal meteorite inizia presto a colpire la fattoria. L’acqua del pozzo diventa torbida ed ha un sapore sgradevole, frutta e verdura crescono in modo invitante ma all’interno sono marce ed immangiabili ed il bestiame inizia a comportarsi in modo violento e a mostrare gravi segni di infezione. Alice viene attaccata e ferita da un gruppo di polli infetti e Cyrus viene quasi ucciso da un cavallo. Sul viso di Frances iniziano a crescere grandi bolle che presto modificano in modo grottesco i suoi lineamenti. La donna ben presto diventa mentalmente instabile, arrivando a fare del male fisicamente a sé stessa e alla propria famiglia. Convinto che la rovina che ha colpito la sua fattoria sia una punizione di Dio per l’infedeltà della moglie, Nathan la rinchiude nella loro camera da letto ed impedisce a Zack di informare il dottore della cosa. Zack ed Alice sono gli unici a sfuggire all’infezione perché consumano l’acqua ed il cibo non contaminato che il ragazzo ruba dalla casa di Forbes.

Forbes ottiene segretamente un campione dal pozzo dei Crane e lo fa analizzare in un laboratorio vicino. Si scopre che l’acqua contiene uno strano elemento sconosciuto che sta alterando le sue proprietà metaboliche. Carl Willis, un rappresentante della TVA che sta ispezionando l’area locale per il bacino idrico pianificato, entra nella casa dei Crane alla ricerca di un bicchiere d’acqua. Mentre sta bevendo dal rubinetto della cucina, viene attaccato e quasi ucciso da Frances, completamente impazzita e diventata orribilmente deforme. Preoccupati per il fatto che Forbes avvertirà le autorità, Davidson ed Esther arrivano alla fattoria dei Crane in cerca del medico, ma vengono attaccati dai cani infetti che sono diventati selvaggi. Esther viene massacrata mentre Davidson si nasconde nella cantina dove viene ucciso da Frances che era stata rinchiusa lì dentro da Nathan.

Ormai anche Nathan e Cyrus sono infetti ed iniziano ad impazzire. Forbes, pieno di sensi di colpa, si reca alla fattoria, sperando di salvare Zack e Alice, ma viene sorpreso ed ucciso da Nathan che poi barrica la porta. Cyrus attacca Alice ma Zack lo combatte, nascondendo sua sorella in un armadio. Nathan mette alle strette Zack e sta per uccidere il figliastro quando viene pugnalato da Willis che è appena arrivato. Il terreno su cui sorge la casa inizia a brillare e a sollevarsi mentre la dimora inizia a crollare su se stessa. Zack individua sua madre appena in tempo per vedere il suo cadavere mutato dissolversi in liquido. Willis aiuta Zack e Alice ad uscire dalla casa prima che crolli mentre Nathan e Cyrus, rimasti all’interno, muoiono nel crollo. Willis si allontana dalla fattoria, portando con sé Zack e Alice.

In un poscritto ambientato alcuni mesi dopo quegli eventi, un Willis pesantemente bendato giace in un letto d’ospedale, essendo stato infettato più lentamente perché ha bevuto solo una piccola quantità di acqua della fattoria. Sta guardando un rapporto di notizie su come le autorità promettono che la rovina della fattoria sarà sradicata. La scena finale mostra un luogo di notte nella vicina campagna dove terra e alberi iniziano a sollevarsi e a spezzarsi, rivelando molto altro liquido splendente alieno che si diffonde sulla superficie.

Regia di David Keith

Con: Will WheatonClaude Akins e Malcolm Danare

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *