venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Lazio > Viabilità, Lega: “Raggi costretta alle scuse su Facebook”

Viabilità, Lega: “Raggi costretta alle scuse su Facebook”

cimiteri

Viabilità, Lega: “Raggi costretta alle scuse su Facebook”

ROMA – Così in una nota il consigliere capitolino Davide Bordoni ed il consigliere municipale del VII Municipio Sandro Toti (Lega-Salvini Premier): “Viabilità, Raggi costretta alle scuse su Facebook, la realtà pone un freno alla velleità della sindaca; non basta disegnare delle strisce a terra per fare una ciclabile, non si può stravolgere la viabilità di quartiere – inventandosi strade a senso unico trascurando partecipazione ed esigenze dei residenti – senza pensare di avere pensanti conseguenze, le stesse che sta sperimentando la sindaca di Roma costretta a fare retromarcia su di un progetto insensato che contestiamo da settimane.”

Lo affermano in una nota il consigliere capitolino Davide BORDONI e il consigliere municipale del VII Municipio Sandro TOTI (Lega-Salvini Premier): “I romani sono stanchi e non si meritano di essere governati con così tanta approssimazione, ma la Raggi ha aspettato il caos per rendersi conto dell’infattibilità del progetto voluto dalla Commissione mobilità. Piste ciclabili e monopattini per decongestionare il traffico?

Ecco il risultato in assenza della capacità di realizzare questi progetti nel concreto. Una pista ciclabile dovrebbe connettersi in maniera funzionale al tessuto urbano, invitiamo ad un ripensamento anche della ciclabile sul lungomare di Ostia, dove tutti i fine settimana assistiamo ad una unica lunga fila di auto come nel caso di via La Spezia e via Taranto che continuano ad essere paralizzate dal traffico in attesa del ravvedimento operoso di questa Amministrazione all’ennesimo disagio inflitto alla città di Roma.” 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *