lunedì, Aprile 12, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film commedia nel pomeriggio in TV: “La maga delle spezie” domenica 28 marzo 2021

Il film commedia nel pomeriggio in TV: “La maga delle spezie” domenica 28 marzo 2021

la maga delle spezie

Il film commedia nel pomeriggio in TV: “La maga delle spezie” domenica 28 marzo 2021 alle 17.50 su Rai Movie 

Mistress of Spices (filem) - Wikipedia Bahasa Melayu, ensiklopedia bebas

La maga delle spezie (TheMistress of Spices) è un film del 2006, basato sull’omonimo romanzo di Chitra Banerjee Divakaruni diretto da Paul Mayeda Berges e interpretato da Aishwarya Rai Bachchan e Dylan McDermott.[1]

Tilo, immigrata dall’India, è una negoziante, una chiaroveggente e una prescelta signora delle spezie. Le spezie che dà ai suoi clienti li aiutano a soddisfare i loro determinati bisogni e desideri, come “sandalo per dissipare ricordi dolorosi, semi di cumino nero per proteggere dal malocchio”.

Da ragazza, Tilo è stata iniziata dalla “prima madre”, che la mette in guardia sulle regole che deve seguire, o dovrà affrontare terribili conseguenze. Ad esempio non può lasciare mai il suo negozio, non può toccare la pelle delle persone che incontra, e soprattutto non può usare il potere delle spezie a suo beneficio personale.

Tilo finisce nella zona della baia di San Francisco in un negozio chiamato “Spice Bazaar”. Tra i clienti di Tilo ci sono Haroun, un tassista, un nonno che si occupa della nipote Geeta, un uomo, Kwesi, che cerca di impressionare la sua ragazza e Jagjit, un adolescente che cerca di adattarsi a scuola.

La sua vita prende una svolta un giorno, quando il giovane architetto Doug si schianta con la moto fuori dal negozio. Tilo tende a ferirsi mentre cerca di ignorare la loro reciproca attrazione. La sua vita cambia quando si sfiorano.

Ma le spezie sono scontente e presto le cose inizieranno a peggiorare nei suoi rapporti con gli altri clienti. Haroun subisce una rapina e viene ferito, la situazione familiare di Geeta non migliora, Jagjit si imbatte nei bulli della scuola, e la ragazza di Kwesi rompe con lui. Doug la incontra quella notte e le dice tristemente che la sua madre nativa americana è morta.

Tilo riconosce che la fonte di queste disgrazie è dovuta alla violazione delle regole. La “prima madre” viene da lei in una visione e la rimprovera per aver scelto Doug. Promette che tornerà in India. Lei fa tutto il possibile per aiutare i suoi clienti un’ultima volta e dice alle spezie che passerà solo una notte con Doug, e poi si dedicherà completamente a loro. Chiude il negozio e va a casa di Doug. Dopo una notte d’amore, gli lascia scritto che deve andarsene e non può tornare, ma che lo amerà sempre profondamente. Poi torna al negozio e dà fuoco alle spezie, con lei al centro delle fiamme, come segno di eterna devozione.

Doug va a cercarla e trova il negozio devastato. Ma Tilo è ancora lì, viva e a malapena cosciente. Non c’è alcun segno di incendio, ma c’è stato un terremoto. Le appare la “prima madre” seduta sulla spiaggia, dicendole che, dimostrando la sua volontà di rinunciare a tutto per le spezie, ora può avere tutto ciò che desidera e le spezie non la abbandoneranno mai più. Doug accetta di aiutarla a ricostruire il negozio, e lei felicemente si riunisce con lui mentre camminano lungo la spiaggia tenendosi per mano.

Regia di Paul Mayeda Berges

Con Aishwarya Rai Bachchan e Dylan McDermott

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *