domenica, Aprile 11, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Jean Anouilh del 31 marzo alle 15.45 su Rai 5: “Leocadia”

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Jean Anouilh del 31 marzo alle 15.45 su Rai 5: “Leocadia”

leocadia

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Jean Anouilh del 31 marzo alle 15.45 su Rai 5: “Leocadia”

Lucia Mosca on Twitter: "(Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di  Molière del 22 febbraio alle 15.45 su Rai 5: “Il misantropo”) Segui su: La  Notizia - https://t.co/OcN4KZlJWI… https://t.co/bUS2bZ9xXI"

Per il Grande Teatro in TV oggi pomeriggio mercoledì 31 marzo alle 16 va in onda su Rai 5 il dramma “Leocadia” scritto da Jean Anouilh nel 1940 e messo in onda dalla Rai nell’ottobre 1967 nella versione diretta da Mario Ferrero. Gli interpreti dell’opera sono Jean Giuliana Lojodice, Giancarlo Palermo, Edoardo Toniolo, Attilio Fernandez, Andreina Pagnani, Marcello Bertini, Paolo Falace, Mario Lombardini, Vittorio Sanipoli, Gastone Pescucci, Warner Bentivegna, Antonio Arciprete e Nunzio Di Bella.

Léocadia è un’opera teatrale del drammaturgo francese Jean Anouilh, rappresentata per la prima volta nel 1940.

Trama

Leocadia racconta l’improbabile ma poetica storia di un giovane principe innamorato di una cantante rumena, Leocadia Gardi. Il giovane l’ha incontrata solo da tre giorni, mentre muore strangolata dal suo scialle. Inconsolabile, il principe vive solo per ricordare il suo amore. Sua zia, la duchessa di Andinet Andaine, ricostruisce, per mezzo di scenografie, le ambientazioni in cui il nipote viveva il suo idillio. Il maggiordomo, i camerieri …, come attori, devono interpretare i ruoli vissuti durante i tre giorni di felicità. Pertanto, il tempo si ferma. Una modista, Amanda, identica alla cantante, viene assunta per sedurre il principe. All’inizio il giovane si aggrappa disperatamente al suo sogno ma presto si rendono conto, a contatto con Amanda, che il ricordo di Leocadia è, appunto, la paura della vita,in ciò che è passeggero, effimero, mortale … Il mondo gelido, teatrale, immaginato dalla Duchessa, presto non funziona, si disintegra e la falsa commedia non è più possibile. Il principe è deluso e scopre che Leocadia era un amore idealizzato privo di ogni sostanza, rifugio di un’adolescente viziata. Il suo amore per Amanda è un ritorno alla vita reale.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *