giovedì, Maggio 13, 2021
Home > Abruzzo > Macelleria Dartagnan: la carne di qualità passa da Tossicia

Macelleria Dartagnan: la carne di qualità passa da Tossicia

Macelleria Dartagnan: la carne di qualità passa da Tossicia

TOSSICIA – Nel viaggio tra le eccellenze enogastronomiche d’Abruzzo, oggi facciamo tappa a Tossicia, nel teramano, per scoprire la macelleria Dartagnan e i suoi prodotti a km 0.

A Tossicia, nella Valle Siciliana, c’è una macelleria che dal 1967 produce carni di grande qualità, con una spiccata attenzione per il territorio e per il rapporto diretto con la clientela.

A raccontarci la storia della della macelleria Dartagnan è Iacopo, rappresentante della terza generazione di artigiani della carne, raggiunto da noi a telefono.

“La macelleria è stata fondata dai miei nonni” racconta Iacopo “ormai oltre 50 anni fa. L’attività è nata come una piccola macelleria, le cui redini sono state poi raccolte da mio padre già molto giovane. Oggi, io rappresento la terza generazione di un’attività di famiglia che conserva ancora oggi le caratteristiche artigianali che ne hanno segnato la storia”.

Ancora oggi, infatti, la macelleria Dartagnan conserva l’artigianalità delle produzioni, come quella della ventricina, che viene prodotto secondo la ricetta originale della fondatrice dell’attività.

“In generale il modo di lavorare, più che alcuni prodotti in particolare, è rimasto quello di una volta. Trattiamo solo alcuni tipi di carne per poter garantire ai nostri clienti una qualità sicura e a km 0” racconta Iacopo.

Rapporto con il territorio, con le materie prime e con il cliente: tutto in prima persona, alla macelleria Dartagnan. “Si lavora in laboratorio e poi si servono le persone al banco: il bello della nostra attività è che c’è sempre stato un rapporto con il cliente” prosegue Iacopo “i clienti che si servono da noi riconoscono la nostra grande tradizione e, una volta che ci conoscono, restano: è una bellissima soddisfazione”.

Un rapporto di fiducia e di amicizia con la clientela che si dimostra vincente. Alla base di tutto, comunque, è la grandissima qualità delle carni selezionate e lavorate su cui i clienti possono fare affidamento ad occhi chiusi. “Macelliamo ancora solo bovini locali” ci racconta Iacopo “teniamo molto al km 0, non ci allontaniamo più di una ventina di kilometri dal nostro comune. Ci teniamo a continuare a fare le cose come le facevamo prima”.

La clientela locale a cui rivolgersi faccia a faccia resta il perno fisso ma la macelleria Dartagnan, soprattutto in tempi recenti, ha saputo anche proiettarsi all’esterno, anche grazie all’incremento dell’e-commerce.

“Tossicia è da sempre una zona di passaggio, il che ci ha permesso di essere conosciuti da clienti che poi si sono affezionati e sono rimasti” ricorda Iacopo, che continua “Lavoriamo molto con le spedizioni, in tutta Italia”.

Un aspetto, quest’ultimo, che ha vissuto un’ulteriore spinta in avanti nel corso dell’ultimo anno, a causa della pandemia di Covid-19 che ha colpito ogni settore del vivere.

“L’emergenza sanitaria ha influenzato poco il nostro settore, fortunatamente” racconta Iacopo “sicuramente abbiamo risentito della chiusura dei ristoranti e dei pub, che per noi rappresentano una buona fetta di lavoro. Nonostante questo, possiamo ritenerci fortunati perché lavoravamo già con le spedizioni e abbiamo visto una decisa accelerata di questo mezzo di vendita, in particolare per quanto riguardi i clienti abruzzesi che vivono fuori regione e che, in questo frangente, non avevano la possibilità di tornare in regione e acquistare di persona. D’altra parte”, continua Iacopo, “il nostro territorio, che è molto antico, ha sempre vissuto i danni dei terremoti che hanno periodicamente colpito le nostre zone: sono in tanti ad aver abbandonato il paese e ad essersi allontanati per esigenze lavorative. Allo stesso tempo, il fatto che possiamo usufruire dell’e-commerce ci aiuta a mantenere un rapporto vivo con gli emigrati tossiciani”.

Prima di salutarci, chiedo a Iacopo qual è il prodotto di cui va più orgoglioso, che considera più rappresentativo dell’attività Dartagnan. “Produciamo stagionati di cui andiamo molto fieri, solo con maiali caserecci allevati nella zona. Effettuiamo la produzione di insaccati vari ma tutti seguendo il metodo di stagionatura naturale e, proprio per questo, solo nel periodo invernale. Ci teniamo molto a questo aspetto e a non anticipare in nessun modo la stagionatura, motivo per cui li consideriamo il nostro fiore all’occhiello. Allo stesso tempo, la ventricina è un prodotto molto buono e non possiamo non menzionare gli arrosticini: ormai sono diventati un prodotto mondiale ma sono nati in Abruzzo ed è giusto ricordarlo”.

Tratto da Discovery Abruzzo Magazine