giovedì, Maggio 13, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 25 aprile alle 11.15 su Rai 1: la Giornata delle Vocazioni e l’Angelus dal Vaticano

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 25 aprile alle 11.15 su Rai 1: la Giornata delle Vocazioni e l’Angelus dal Vaticano

a sua immagine

Anticipazioni per “A Sua Immagine” del 25 aprile alle 11.15 su Rai 1: la Giornata delle Vocazioni e l’Angelus dal Vaticano

(none)

Su Rai1 con Lorena Bianchetti 

Cos’è davvero la vocazione, la chiamata? In che modo è frutto della propria esperienza personale? È sempre facile accettare il progetto del Signore su di sé? Interrogativi al centro del nuovo appuntamento con “A Sua Immagine”, in onda domenica 25 aprile alle 11.15 su Rai1, nel giorno in cui si celebra in tutto il mondo la 58° giornata di preghiera per le vocazioni. Lorena Bianchetti ne parlerà in studio con don Davide Banzato, sacerdote della comunità Nuovi Orizzonti, che ha recentemente messo a nudo il suo percorso di fede e ha raccontato la storia della sua vocazione in un libro dal titolo “Tutto, ma prete mai”. Sarà l’occasione per ascoltare i suoi inizi di ragazzino ribelle innamorato del calcio, il suo avvicinamento alla fede, la sua ribellione alla chiamata e, infine, la scelta.
In primo piano anche tre storie di vocazione scelte tra le tante: quella di Suor Paola, un architetto che ha scelto di entrare in clausura, quella di Suor Maria Chiara, suora, ma anche medico di prima linea in un pronto soccorso anticovid, e quella di Marcello per il quale l’incontro con la donna della sua vita ha significato non solo la chiamata a una vocazione familiare, ma anche l’occasione di convertirsi al cristianesimo. Alle 12.00 andrà in onda, come ogni domenica, la preghiera del Regina Coeli recitata da Papa Francesco da piazza San Pietro.  

www.asuaimmagine.rai.it –asuaimmagine@rai.it

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.