domenica, Giugno 20, 2021
Home > Abruzzo > Pescara, murale e concerto in memoria del cantautore Franco Battiato

Pescara, murale e concerto in memoria del cantautore Franco Battiato

pescara

Pescara, murale e concerto in memoria del cantautore Franco Battiato

PESCARA- È stata approvata in consiglio comunale la proposta che prevede un murale ed un concerto gratuito, in memoria del cantautore Franco Battiato, scomparso il 18 maggio scorso.

A comunicare la notizia è il consigliere comunale, Mirko Frattarelli, che sulla sua pagina Facebook scrive,

“Il consiglio comunale ha votato favorevolmente e all’unanimità al mio ordine del giorno che invita l’amministrazione comunale a celebrare la figura e la musica di Franco Battiato.

La proposta mira all’organizzazione di un evento di qualità non solo per ripercorrere i più grandi successi del maestro Battiato, ma anche per discutere sulla sua geniale figura, che è riuscita a rivoluzionare il panorama della musica italiana.

Molti dei testi di Franco Battiato hanno affrontato il disagio sociale, di protesta contro la mala politica e la gestione del potere, ma anche il tema dell’amore e gli aspetti più interiori dell’essere umano.

I suoi album sono nati molto spesso da ispirazioni ai maestri della cultura, come Leopardi, Carducci, Aristotele.

Innumerevoli i suoi successi diventati patrimonio collettivo di tutti noi, come L’era del cinghiale bianco, Stranizza d’amuri, Centro di gravità permanente, Voglio vederti danzare, Povera patria, La stagione dell’amore, La cura, Segnali di vita e tanti altri.

La musica geniale del “maestro” ha abbracciato più di una generazione, e con i suoi 30 album ed oltre 50 anni di carriera è riuscita a rinnovarsi sempre, passando dal pop alla lirica e dal rock all’elettronica.

Capace di spaziare tra generi diversissimi, Battiato è riuscito a toccare momenti di avanguardia, raggiungendo una grande popolarità.

Ha diretto inoltre da regista anche diversi film tra cui Perdutoamor e Musikante presentato alla mostra del cinema di Venezia.

Franco Battiato ha segnato decenni di carriera con brani che sono entrati di diritto tra i classici della storia della musica italiana, diventando un’icona indiscussa e celebrata da centinaia di cantanti e musicisti.

La morte di Battiato ha suscitato grande emozione e innumerevoli reazioni nel mondo dello spettacolo, della musica e della politica. Per molti rimarrà “un centro di gravità permanente”, come recita uno dei suoi brani più famosi, e la sua morte lascia un vuoto incolmabile nella musica italiana, a cui ha regalato brani indimenticabili.

La sua generosità si è manifestata molto spesso nell’aiutare i giovani artisti dando loro opportunità e sostegno nel promuovere la propria musica.

In queste ore sono tante le iniziative per ricordare e celebrare sia la figura, che le opere di Franco Battiato, ed è anche per questo che ho sentito la necessità e il desiderio che anche la città di Pescara celebri il maestro e la sua musica, promuovendo un concerto/evento gratuito che ripercorra la carriera e le più belle opere dell’artista siciliano, da tenersi nell’imminente stagione estiva, dando ampio spazio non solo alla musica attraverso delle band locali, ma anche ad un dibattito e confronto tra operatori di carattere nazionale del settore, riguardo la figura intellettuale di Battiato, e di come abbia cambiato e rivoluzionato il panorama delle musica italiana.

Inoltre l’amministrazione si impegnerà a prevedere la possibilità di realizzare un Murale che ritragga il maestro Franco Battiato in uno dei punti più prestigiosi della città”.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.