mercoledì, Giugno 16, 2021
Home > Abruzzo > Onorificenza al Generale Cerrina della Legione Carabinieri

Onorificenza al Generale Cerrina della Legione Carabinieri

Onorificenza

Onorificenza al Generale Cerrina della Legione Carabinieri

CHIETI – Il Governatore d’Abruzzo, insieme al Presidente del Consiglio Regionale Lorenzo Sospiri, ha consegnato una onorificenza al Generale Carlo Cerrina, comandante della Legione Carabinieri ​Abruzzo e Molise, che lascia il suo incarico per assumerne un altro più prestigioso.

“L’intero Abruzzo è grato per l’impegno e la dedizione dell’Arma sotto il suo comando, nel nostro territorio regionale, sicuro punto di riferimento quale istituzione a presidio della legalità nonché per essersi adoperata, attraverso tutte le sue articolazioni, per contrastare l’emergenza sanitaria che ha condizionato così significativamente la vita del Paese e dell’Abruzzo negli ultimi 15 mesi” ha commentato il Governatore Marsilio sulla onorificenza al Generale della Legione dei Carabinieri Cerrina.

“A testimonianza della gratitudine dell’intero Abruzzo per l’impegno, la presenza la dedizione e l’applicazione di risultati concreti, tangibili, in termini di sicurezza raggiunti dall’Arma sotto il suo comando, nel nostro territorio regionale”. Con questa motivazione, a palazzo dell’Emiciclo, a L’Aquila, il presidente della giunta Marco Marsilio e il presidente del consiglio Lorenzo Sospiri hanno consegnato l’onorificenza in apertura del consiglio regionale.

Marsilio ha espresso a tutta l’Arma la sua personale e, dell’intera giunta, sincera riconoscenza per il lavoro svolto, sicuro punto di riferimento quale Istituzione a presidio della legalità nonché per essersi adoperata, attraverso tutte le sue articolazioni, per contrastare l’emergenza sanitaria che ha condizionato così significativamente la vita del Paese e dell’Abruzzo negli ultimi 15 mesi.

Presenti tra le Istituzioni il Prefetto dell’Aquila Cinzia Torraco, il vicesindaco del Comune dell’Aquila Raffaele Daniele, il comandante dei Carabinieri dell’Aquila Giampiero Costantini, il primo dirigente della Polizia di Stato in rappresentanza del Questore, il tenente colonnello Francesco Maione della Guardia di Finanza e il maggiore Acconcia del 9° Reggimento degli Alpini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net