lunedì, Novembre 29, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film drammatico stasera in TV: “Jenny’s Wedding” venerdì 16 luglio 2021

Il film drammatico stasera in TV: “Jenny’s Wedding” venerdì 16 luglio 2021

jenny's wedding

Il film drammatico stasera in TV: “Jenny’s Wedding venerdì 16 luglio 2021 alle 21.10 su La 5 (Canale 30) 

Jennys Wedding.jpg

Jenny’s Wedding è un film del 2015 scritto e diretto da Mary Agnes Donoghue con la interpretazione Katherine Heigl, Tom Wilkinson, Linda EmondAlexis Bledel.

Jenny Farrell conduce una vita apertamente gay, tranne che con la sua famiglia convenzionale. Quando finalmente decide di mettere su famiglia e sposare la donna che pensavano fosse solo la sua coinquilina, il piccolo mondo sicuro in cui i Farrell abitavano cambia per sempre. Vengono lasciati con una semplice e allo stesso tempo difficile scelta: accettare la cosa o rischiare di perdere la loro figlia e il rispetto per sé stessi.[1]

Katherine Marie Heigl (Washington24 novembre 1978) è un’attrice e produttrice cinematografica statunitense, di origini tedesche e irlandesi.

È nota a livello internazionale per aver interpretato la dottoressa Izzie Stevens nella serie TV Grey’s Anatomy, dal 2005 al 2010, ruolo che le ha valso un Emmy Award, uno Screen Actors Guild Award e due candidature ai Golden Globe.

Figlia di Paul, dirigente finanziario e contabile di origini tedesche ed irlandesi, e Nancy, di origini tedesche. Ha una sorella, Meg e due fratelli Jason e Holt, tutti più grandi di lei. Katherine ha vissuto in Virginia e poi a Denver, prima di trasferirsi nel Connecticut, nella ricca città di New Canaan, dove trascorse gran parte della sua infanzia[1]. Nel 1986 il fratello Jason muore a seguito di un incidente a soli 16 anni, e la famiglia decide di donare gli organi e si converte alla dottrina mormone. Nel 1996 i suoi genitori divorziano e a sua madre viene diagnosticato un cancro al seno[1].

Al contempo Katherine deve anche decidere se perseguire la sua carriera di attrice o approfondire i suoi studi. La scelta non è facile poiché frequentare l’università è sempre stata la sua ambizione, ma il desiderio di diventare un’attrice si rivela troppo forte. Nel 1997 si trasferisce a Los Angeles ancora prima di finire il liceo, che ben presto completa con dei corsi che le permettono di diplomarsi. Sua madre Nancy, dopo aver affrontato nove mesi di chemioterapia intensiva, sconfigge la malattia e si stabilisce con la figlia in una nuova casa a Malibu Canyon, ciò consente a Katherine di concentrarsi esclusivamente sulla recitazione con la guida e il supporto della madre, che ora gestisce la sua carriera.[1]

Regia di Mary Agnes Donoghue

Con Katherine Heigl, Tom Wilkinson, Linda EmondAlexis Bledel

Fonte: WIKIPEDIA