sabato, Ottobre 16, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Linea Verde Estate” del 25 luglio alle 12.20 su Rai 1: viaggio nella riviera romagnola

Anticipazioni per “Linea Verde Estate” del 25 luglio alle 12.20 su Rai 1: viaggio nella riviera romagnola

linea verde estate

Anticipazioni per “Linea Verde Estate” del 25 luglio alle 12.20 su Rai 1: viaggio nella riviera romagnola

(none)

“Il paradiso delle vacanze” con Marco Bianchi ed Angela Rafanelli

Il “paradiso delle vacanze”: il prossimo appuntamento di Linea Verde Estate, con Marco Bianchi ed Angela Rafanelli, in onda domenica 25 luglio, alle 12.20 su Rai 1, sarà un viaggio lungo la riviera romagnola. Dagli sport acquatici a quelli da spiaggia, dalla bicicletta al trekking: a Rimini, tripudio di divertimenti in una vera e propria palestra a cielo aperto. La figura principe della riviera romagnola: a Rimini, aneddoti, racconti e curiosità del protagonista indiscusso delle spiagge, colui che ha ispirato film e che ha incarnato la figura del latin lover e salvatore delle donne, sua “maestà” il bagnino. Da Borgo San Giuliano, caratteristico quartiere popolare fatto di vicoli e casette basse, abitato da gente di mare, al Ponte Tiberio, a piazza Cavour, centro politico ed amministrativo della città: in bicicletta, alla scoperta di Rimini, cittadina bike friendly. Il “pane nazionale” dei romagnoli: a Rimini, con Lella, i preziosi consigli per la preparazione di una piadina perfetta.  Divertirsi ed allenarsi con la racchetta in mano: a Rimini, in spiaggia, con il capitano della Nazionale Italiana, lezioni di beach-tennis, disciplina sportiva nata nella riviera romagnola nel 1996. La capitale della vita notturna: a Riccione, con uno dei dj più importanti del panorama musicale italiano e internazionale, il ricordo delle favolose serate in discoteca, straordinari laboratori di creatività e cultura contemporanea. Le nuove generazioni di agricoltori e contadini: a Sant’Arcangelo di Romagna, un eloquente esempio di imprenditoria giovanile e passione per la propria terra. Una popolazione di oltre 25mila esemplari censiti nell’area compresa tra il Conero e Trieste, prevalentemente appartenenti alla specie caretta: a Cesenatico, con il supporto dei biologi della fondazione “Cetacea Onlus”, la storia di Massimo, il pescatore che soccorre e salva le tartarughe marine. “Il mito dei miti che ha trasformato la Romagna in Romagna”: a Cesenatico, con il figlio Mirko, l’intramontabile figura di Raul Casadei, il re del liscio.