sabato, Settembre 18, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Linea Verde Radici” dell’11 settembre alle 12.30 su Rai 1: alla scoperta del Piemonte

Anticipazioni per “Linea Verde Radici” dell’11 settembre alle 12.30 su Rai 1: alla scoperta del Piemonte

linea verde radici

Anticipazioni per “Linea Verde Radici” dell’11 settembre alle 12.30 su Rai 1: alla scoperta del Piemonte

(none)

Federico Quaranta, su Rai1, segue il fiume Tanaro tra le Langhe e il territorio del Roero

Sabato 11 settembre, a partire dalle 12.30 su Rai 1, “Linea Verde Radici” attraverserà il Piemonte, nelle provincie di Asti e Cuneo, con Federico Quaranta che seguirà il corso del Tanaro, tra i maggiori fiumi d’Italia, che divide due macroaree, ovvero le Langhe e il Roero. Il Tanaro conserva molte storie, da quelle umane a quelle geologiche.

Il suo corso ha rappresentato, nella nostra storia recente, una linea di confine tra due fronti, quello della Repubblica sociale e quello partigiano, che nessuno ha saputo descrivere meglio dello scrittore Beppe Fenoglio. Ma lo scorrere dell’acqua, nel corso dei millenni, ha fatto emergere anche ere geologiche molto antiche, che raccontano di un’epoca in cui Langhe e Roero erano un’unica cosa.

Sulle sponde del fiume, in alcuni tratti è possibile osservare vertiginosi precipizi, rocche e calanchi sulle cui pareti si conservano fossili, tracce di forme di vita che raccontano di un mare primordiale. Ma le Langhe e il Roero sono oggi due territori molto diversi tra di loro. Se da una parte le Langhe sono famose per il loro paesaggio pettinato, fatto di splendidi vigneti che seguono la linea morbida delle colline, il Roero resta ancora un luogo certamente più selvaggio.

Sono le due anime di questo territorio che Federico Quaranta vuole scoprire, e lo farà incontrando allevatori, artigiani e agricoltori, ma anche geologi e chef. Ognuno di loro farà emergere il carattere di questa terra che un tempo era quella della “malora”, per la povertà e la miseria che si viveva, e che oggi, attraverso il sacrificio dei nostri padri, è diventata patrimonio dell’umanità.

Linea verde è un programma televisivo che racconta il territorio italiano, l’agricoltura, la biodiversità e le eccellenze agroalimentari in onda su Rai 1 il sabato e la domenica.

Federico Quaranta (Genova27 marzo1967[1]) è un conduttore radiofonicoconduttore televisivo e autore televisivoitaliano.

Federico Quaranta, oltre a essere un conduttore radio-televisivo, è anche autore dei programmi che conduce. Dal 2003 è con Tinto (Nicola Prudente), Decanter su Rai Radio2.[2]

Dal 2005 realizza servizi televisivi in tema enogastronomico per Linea Verde Orizzonti, su Rai 1.

Nel 2008, entra nel Guinness World Records grazie a una eccezionale flûte da primato: alta 2,05 metri, 58 centimetri di diametro, su un gambo di appena 3 centimetri di diametro, riempita per l’occasione di Asti Spumante DOCG.[3]

Nel 2009 conduce, sempre insieme a Tinto (Nicola Prudente), il programma “Magica Italia, Turismo e Turisti” che va in onda la domenica mattina su Rai 1.

Dal 2012 è in onda su La7 con un programma enogastronomico, Fuori di gusto (di cui è anche autore). Ad affiancarlo nella conduzione ci sono Vladimir Luxuria e Nicola Prudente.[4]

Dal 2013 è su Rai 1 con La prova del cuoco e Linea Verde Orizzonti.

Dal 2 giugno 2014 presenta, con Eleonora Daniele, la terza edizione di Estate in diretta.

Tra il 2015 e il 2017 ha condotto dieci puntate de La prova del Cuoco in sostituzione di Antonella Clerici per motivi di salute e professionali.[5]