martedì, Ottobre 26, 2021
Home > Marche > “Santa Giovanna la pazza in concerto”: oggi in scena a Palazzo Buonaccorsi a Macerata

“Santa Giovanna la pazza in concerto”: oggi in scena a Palazzo Buonaccorsi a Macerata

“Santa Giovanna la pazza in concerto”: oggi in scena a Palazzo Buonaccorsi a Macerata

Riceviamo e pubblichiamo

L’ EVENTO
Nuovo appuntamento con lo Sperimentale Teatro A , che oggi, venerdì 1 ottobre alle ore 17:00, porterà in scena al Cortile Palazzo Buonaccorsi in via D. Minzoni 24 a Macerata (MC), lo spettacolo “Santa Giovanna la Pazza”, diretto da Allì Caracciolo.

Ad introdurre lo spettacolo sarà l’Assessore alla Cultura di Macerata Katiuscia Cassetta.

SANTA GIOVANNA LA PAZZA IN CONCERTO – NOTE DI REGIA
Spettacolo teatrale proposto in forma di concerto, non fondato sull’azione scenica, che rappresenta un nuovo momento di ricerca dello STA, diverso dalla drammaturgia della messa in scena in prosa: un melologo che è una Prova d’Attore, nella quale l’interprete si trova a dover riprodurre tutte le VOCI, da quella del giudice che la interroga in frammenti di processo evocati da frammenti di ricordo, a quelle della sua visione, dal delirio alla ‘Follia’: Voci di Fate che la sospingono al Sogno; Voci dal Cielo che la esortano a combattere; la Voce del Giudice, in particolare, (che pronuncia passi testuali dal processo storico condotto contro Giovanna d’Arco nel 1431, conclusosi con il rogo) carica di tutte le complesse motivazioni, implicazioni politiche e capziosità delle accuse; Voci della folla urlante che anch’essa l’accusa; le terribili Voci della violenza e dello sterminio, che invadendo ogni suo ricordo con orridi echi di grida degli uccisori e delle vittime, si costituiscono in forza profetica.

Prefigurazione di stragi e crimini nella ‘Contemporaneità’. La vocalità complessa implicata dal testo comporta una drammaturgia della voce che, divenuta essa stessa Sola Azione, posta in partitura con gli strumenti musicali utilizzati in modalità anche insolite, si articola in suggestioni evocative di quel silenzio e quel vuoto che costituiscono lo spessore per così dire ‘filosofico’ della testura vocale. Ricerca di una Phoné che, svincolandosi dalla funzione di veicolo semantico, portatore di significato, diventa essa stessa significato, e in tale costituirsi si fa soggetto tragico, statuto ontologico dell’essere-personaggio nell’istante nel luogo, nel tentato liberarsi dall’istante dal luogo: puro Evento. La Musica non costituisce il sottofondo alla parola del Personaggio, come di solito si pratica, bensì è la voce della sua Anima, percorsa dal Sogno o dall’Orrore, nella sua graduale acquisizione di Conoscenza.

«Giovanna è la solitudine emblematica di ogni esperienza di vita, consumata sulla soglia, che è anche divisione e frattura, di ogni ente, in sé e da altro».

(F. Mignini, Il silenzio delle cose, saggio introduttivo alla edizione veneziana del testo (1998).

È l’ampia risonanza dell’Ora in cui si modula e perde il non-accadimento/l’accadimento: l’ultima ora di vita della Santa Giovanna in quanto l’unica ora di esistenza de La Pazza.

Il regista Allì Caracciolo

PERSONAGGI E INTERPRETI
Santa Giovanna La Pazza  MARIA NOVELLA GOBBI
Violino – Oud – Mandolino  ADRIANO TABORRO
Chitarre – EBow  ANDREA DEL SIGNORE

Durata dello spettacolo 45’ circa.

COME PARTECIPARE
Lo spettacolo è a ingresso libero ma si richiede la prenotazione tramite l’invio dell’apposito modello disponibile di seguito:

MODULO DI PARTECIPAZIONE SCARICABILE (pdf)

Una volta compilato, inviare il modulo via email all’indirizzo: info@sperimentaleteatroa.it

Per informazioni e dettagli:

Segreteria dello STA

email: info@sperimentaleteatroa.it

tel. 333.2710420 / 331.9377643

di Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.